Zelensky ha creato il Consiglio per la liberazione della Crimea

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha firmato un decreto sulla creazione di un comitato consultivo per la liberazione e la riunificazione del territorio temporaneamente occupato della Repubblica autonoma di Crimea e della città di Sebastopoli, secondo quanto riportato da un quotidiano ucraino. VERO.

Lo scopo del Comitato consultivo è “promuovere il coordinamento delle attività relative alla questione, alla riunificazione e al ripristino dell’integrità territoriale dell’Ucraina, alla protezione dei diritti e degli interessi dei cittadini dell’Ucraina; all’occupazione armata e all’occupazione temporanea di una parte del territorio dell’Ucraina dalla Federazione Russa, nonché i piani e le attività nell’ambito della Crimea Platform, attività del governo dell’Ucraina, dei suoi cittadini e della gestione delle conseguenze dei danni e del risarcimento alle persone giuridiche”.

Secondo il decreto, Andrii Iermak, capo di stato maggiore del presidente dell’Ucraina, deve presentare entro un mese le proposte relative alla composizione di questo comitato consultivo.

Principali funzioni del Comitato consultivo:

  • Formulare piani relativi alle priorità delle attività del Consiglio;
  • Azioni nel teatro di Crimea;
  • Preparazione di proposte per migliorare la legislazione su questioni relative alla liberazione e alla riunificazione della Crimea.

Il Presidente del Comitato Consultivo è il Presidente dello Stato.

Il Segretario del Consiglio è l’Ambasciatore del Presidente della Repubblica Autonoma di Crimea.

Il Consiglio è composto dal Capo di Stato Maggiore del Presidente dell’Ucraina, dal Segretario del Consiglio Nazionale di Difesa e Sicurezza dell’Ucraina, dal Capo del Servizio di Sicurezza dell’Ucraina, dal Procuratore Generale dell’Ucraina (previo consenso), dai ministri, dai vicepresidenti . Ufficio del Presidente dell’Ucraina, Capo della Comunità dei Tartari di Crimea (previo consenso), ecc.

READ  Vittoria sulla campagna di Russia, anche nel Giorno della Vittoria: decine di articoli anti-Putin pubblicati su uno dei più grandi siti

Passo e…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.