Video Spettacolare contrattacco ucraino: distruggono una rara arma russa dopo aver fornito alla stampa foto di dove si trova.

Secondo quanto riferito, le forze ucraine hanno distrutto una motocicletta russa da 240 mm in seguito ai resoconti dei media russi sulla sua ubicazione e al fuoco sulle posizioni ucraine.

Gli ucraini hanno distrutto un pesante motore russo semoventeFoto: Galleria fotografica

Gli ucraini furono in grado di distruggere il motore semovente 2S4 Tyulpan con l’artiglieria, un’arma non trovata in molte copie di carico attivo dell’esercito russo, ma con una notevole potenza di fuoco. Tali motori sono stati aggiornati nel 2017 e finora solo 10 sono in funzione dalla Russia.

Il contrattacco ucraino è arrivato il giorno dopo che i giornali russi hanno pubblicato video e filmati fotografici di un motore semovente e del suo equipaggio che sparavano contro posizioni ucraine dalla stessa posizione.

Dalle prime informazioni, sembra che l’ubicazione delle truppe russe sia stata stabilita poco dopo il rilascio delle immagini e che gli ucraini abbiano inviato un drone ai servizi segreti. L’attentatore ha colpito poco dopo mezzogiorno davanti a una stazione di polizia nella regione di Rubizne, nella regione di Luhansk.

Dopo aver confermato che i russi erano ancora nell’area, le truppe ucraine sono entrate con proiettili di artiglieria e hanno attaccato l’area. Non è chiaro che tipo di artiglieria usassero.

Dopo aver colpito e dato fuoco, il motore è esploso.

2S4 Tyulpan, un motore pesante dell’era sovietica, ma modernizzato e migliore vigile del fuoco. Solo poche copie sono attive nell’arsenale russo

2S4 Tyulpan Si tratta di un motore pesante, semovente su cingoli con una capacità di 240 mm e ha una potenza di fuoco praticamente notevole, superiore ai motori convenzionali o ai cannoni da 152/155 mm comunemente usati dai militari russi.

READ  CTP: O'Brien è un vincitore, ha 70 anni, ha vissuto come voleva. Ha operato e "operato" con eccellente abilità

Il 2S4 è stato costruito durante l’era sovietica, ma è ancora in uso ed è il più grande sistema di motori attualmente in uso da quasi tutti i militari del mondo.

Dai dati generalmente disponibili, solo 10 copie dei quali erano in funzione dalle forze russe sono state modernizzate negli anni precedenti. Alcune centinaia di altre erano in deposito, ma le loro condizioni esatte non sono note: solo alcune di esse erano note per essere state modernizzate.

Le munizioni principali di questo mortaio hanno un carico esplosivo di 32 kg e possono colpire fino a 9,6 km.

Un altro tipo di munizioni è aiutato da un motore a razzo e ha una portata di 20 km. Possono essere utilizzati anche scudi anti-motore, munizioni a guida laser o munizioni a grappolo.

Guarda anche:

————-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.