Verdetto succoso Smollett: aggiornamenti in tempo reale

CHICAGO (AFP) – Un giudice ha condannato Josie Smollett a 150 giorni di carcere giovedì, definendo l’attore nero e gay un impostore per aver commesso un crimine d’odio contro se stesso. Mentre la nazione lotta con le dolorose questioni dell’ingiustizia razziale.

Smollett ha risposto con aria di sfida insistendo sulla sua innocenza e notando che avrebbe potuto essere ucciso in prigione prima di essere portato fuori dall’aula.

Il verdetto e l’eruzione di Smollett sono culminati in un’udienza prolungata e più di tre anni di drammi legali dopo che Smollett ha affermato di essere stato il bersaglio di un attacco razzista e omofobo.

Smollett non ha rilasciato dichiarazioni quando gli è stata offerta l’opportunità nel primo pomeriggio, dicendo che stava ascoltando il consiglio del suo avvocato. Ma dopo che il giudice distrettuale della contea di Cook James Lane ha emesso la sua decisione di condanna, Smollett ha rimosso la maschera che aveva indossato durante l’udienza per dichiarare la sua innocenza.

Ha anche insistito a gran voce sul fatto di non avere tendenze suicide, affermando che “se fosse successo qualcosa” in prigione, non si sarebbe suicidato.

Smollett ha detto mentre era al tavolo della difesa come suo avvocato e sindaco, circondato da rappresentanti. “Vostra Maestà, rispetto lei e la giuria, ma non l’ho fatto. Non ho tendenze suicide. E se mi succede qualcosa quando vado lì, non lo faccio da solo. E dovreste saperlo tutti.”

Mentre i deputati lo portavano fuori dall’aula, Smollett gridò di nuovo.

Gridò alzando il pugno: “Sono innocente”. “Avrei potuto dire di essere colpevole molto tempo fa”.

Il giudice ha condannato Smollett a 30 mesi di carcere per un crimine, con cinque mesi di carcere, e ha ordinato un risarcimento di $ 120.106 alla città di Chicago e una multa di $ 25.000.

READ  La serie Netflix Resident Evil si muove con forza verso l'horror e l'azione

Il procuratore speciale Dan Webb ha chiesto a Lane di includere una “quantità di reclusione adeguata” quando ha condannato l’attore a cinque capi di imputazione per condotta disordinata.

“Il suo comportamento ha screditato i crimini d’odio”, ha detto Webb dopo l’udienza. “Il suo comportamento dissuaderà le altre vittime di crimini ispirati dall’odio dal farsi avanti e denunciare questi crimini alle forze dell’ordine”.

Gli avvocati di Smollett volevano che il giudice limitasse la pena al servizio civile, sostenendo che era già stato punito dal sistema di giustizia penale e danneggiato la sua carriera.

I membri della famiglia hanno fatto eco a quei commenti.

“Le chiedo, giudice, di non mandarlo in prigione”, ha detto alla corte sua nonna, Molly Smollett, 92 anni. In seguito ha aggiunto: “Se lo fai, mandami con lui, ok?”

Gli avvocati di Smollett leggono anche le lettere ad alta voce di altri sostenitori, tra cui il presidente della NAACP, la coalizione Rainbow PUSH, LaTanya e Samuel L.

Diversi sostenitori hanno espresso la preoccupazione che Smollett sarebbe stato a rischio in prigione e si sono riferiti specificamente alla sua razza, orientamento sessuale e all’eredità ebraica della sua famiglia.

Lane ha detto di aver preso in considerazione queste richieste di grazia, insieme al precedente lavoro di Smollett e al sostegno finanziario per le organizzazioni di giustizia sociale. Ma Lane ha anche criticato Smollett definendolo un narcisista e ha espresso pubblicamente sorpresa per le sue azioni, dato il background multirazziale dell’attore e le connessioni con il lavoro di giustizia sociale.

“Il danno che hai fatto a te stesso è al di là di qualsiasi altra cosa che possa capitarti da me”, ha detto Lynn. “Ora sei un criminale condannato in modo permanente.”

READ  Il puzzle quotidiano è lo stesso del New York Times?

L’avvocato di Smollett, Nene Uchi, ha detto che chiederà alla prigione di mantenere Smollett in custodia protettiva e prevede di appellare sia la sentenza che la sentenza del giudice.

O’Che ha detto che non si aspettava che Lane includesse una pena detentiva, ma Smollett l’ha fatto.

“Ha detto: ‘Poiché sono un uomo di colore, non importa quanto ho successo, sono nero'”, ha detto O’Shea ai giornalisti dopo la sessione.

Un portavoce dell’ufficio dello sceriffo della contea di Cook ha affermato che Smollett sarà sottoposto a un’accurata valutazione medica, mentale e di sicurezza, un processo di routine.

Prima dell’inizio della parte di condanna dell’udienza, Lane ha negato una richiesta della difesa di ribaltare la sentenza della giuria per motivi legali. I giudici raramente acconsentono a tali suggerimenti.

Smollett ha rischiato fino a tre anni di carcere per ciascuno dei cinque capi di imputazione di condotta disordinata – l’accusa di mentire alla polizia – per i quali è stato condannato. Fu assolto dal sesto conteggio.

Ma poiché Smollett non ha una vasta storia criminale e una condanna per un crimine non violento di basso livello, gli esperti non si aspettavano che sarebbe stato mandato in prigione.

La sentenza di giovedì potrebbe essere l’ultimo capitolo In un procedimento penale, appellabile, ha fatto notizia a livello internazionale quando Smollett ha riferito alla polizia che due uomini in passamontagna lo hanno picchiato, gli hanno lanciato insulti razzisti e anti-gay in una strada buia di Chicago ed è fuggito.

Anche l’avvocato della contea di Cook Kim Fox è stata criticata per la decisione del suo ufficio di ritirare le accuse preliminari contro Smollett. Giovedì, Fox ha lanciato una campagna “implacabile, organizzata ed efficace” per perseguire Smollett mentre altri gravi crimini erano irrisolti o irrisolti.

READ  Kevin Smith si scusa con Bruce Willis dopo la diagnosi di afasia

“Solo perché non ci piace il risultato non dovrebbe significare che stiamo facendo il prepotente con i pubblici ministeri e aggirando il processo giudiziario per cambiarlo”, ha scritto Fox in un articolo sul Chicago Sun-Times. “Smollett è stato incriminato, processato e condannato dal Kangaroo Trial in pochi mesi”.

I pubblici ministeri speciali nominati dalla magistratura hanno guidato il secondo caso e Smollett è stato dichiarato colpevole a dicembre. Tra i testimoni al processo c’erano due fratelli che hanno detto ai giurati che Smollett li aveva pagati per eseguire l’attacco, hanno dato loro soldi per passamontagna e corda e hanno ordinato loro di formare una forca con la corda. I pubblici ministeri hanno detto che ha detto loro che stava urlando insulti razzisti e anti-gay, urlando che Smollett era nel “Maga Country”, un riferimento allo slogan della campagna presidenziale di Donald Trump.

Smollett, che aveva conosciuto gli uomini attraverso il suo lavoro nello show televisivo “Empire”, che è stato girato a Chicago, ha testimoniato di non riconoscerli. Non sapevano che lo stavano attaccando.

Contrariamente al processo, Lane ha accettato di far entrare i paparazzi e una telecamera in tribunale per l’udienza, il che significa che il pubblico è stato in grado di vedere e sentire Smollett parlare in tribunale per la prima volta.

___

Scopri la copertura completa dell’Associated Press Nel caso di Josie Smollett.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.