Venerdì, Russia, Cina e Iran terranno esercitazioni navali nell’Oceano Indiano settentrionale

Un ufficiale militare iraniano ha detto che venerdì si terranno esercitazioni navali congiunte tra Russia, Cina e Iran. Reuters. Le esercitazioni militari della cosiddetta “Cintura di sicurezza marittima 2022” si svolgeranno nell’Oceano Indiano settentrionale.

Il funzionario ha affermato che questa era la terza volta che Russia, Cina e Iran partecipavano all’esercitazione navale trilaterale.

Da quando è salito al potere a giugno, il presidente radicale iraniano Ibrahim Raisi ha adottato una politica “rivolta a est” per rafforzare le relazioni con Cina e Russia. Teheran è entrata a far parte dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai, un Consiglio di sicurezza dell’Asia centrale guidato da Mosca e Pechino, a settembre.

Iran: lo scopo delle esercitazioni è ampliare la cooperazione tra i tre paesi e “creare una comunità marittima”.

Il ministro degli Esteri iraniano ha compiuto una visita ufficiale in Cina la scorsa settimana e il presidente iraniano si incontra attualmente con il suo inviato del Cremlino a Mosca, Vladimir Putin.

“Lo scopo di queste esercitazioni è rafforzare la sicurezza e la sua base nella regione, espandere la cooperazione multilaterale tra i tre paesi e costruire una comunità marittima con pace mondiale, sicurezza marittima e un futuro comune”, ha affermato il funzionario militare. Iraniano.

Sia le forze armate iraniane che le navi della Guardia rivoluzionaria prenderanno parte a esercitazioni militari, comprese esercitazioni tattiche come il salvataggio di una nave in fiamme, il rilascio di una nave dirottata e il fuoco notturno con cannoni antiaerei.

Per saperne di più: Perché il Medio Oriente è bloccato nel mezzo della rivalità USA-Cina. “La regione è diventata teatro di una competizione geopolitica”

Autore: Raul Nesou

READ  L'Austria non è più il lockdown-ul impus persoanelor nevaccinate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.