Veicoli con civili che cercavano di sfuggire ai combattimenti a Kharkov sono stati attaccati: quattro ucraini, tra cui una ragazza di 13 anni, / due soldati russi uccisi, affermano funzionari ucraini.

Quattro persone, tra cui una ragazza di 13 anni, sono rimaste uccise in un attacco a un certo numero di veicoli civili che cercavano di fuggire dalla città vicino a Kharkov Indagini della polizia regionale di Kharkov. CNN e news.ro riferiscono che due soldati russi sono stati uccisi sulla scena dell’attacco.

Forze russe nella regione di KharkovFoto: Twitter

Secondo Sergei Polvinov, capo del dipartimento investigativo, la polizia ha perso i contatti con i veicoli del convoglio pochi giorni fa.

Il convoglio era composto da quindici auto in viaggio nei pressi del villaggio di Starry Saltiv, dove nei giorni scorsi si sono svolti aspri combattimenti, mentre le forze ucraine hanno lanciato un contrattacco contro le truppe russe a est di Kharkov.

A quel tempo, Polvinov disse che il convoglio stava cercando di raggiungere l’area sotto il controllo ucraino.

Mentre la lotta continua, non siamo stati in grado di raggiungere il sito del monumento “, ha affermato.

Gli investigatori sono arrivati ​​sul posto venerdì, dove hanno trovato il carro armato distrutto delle forze nemiche e i corpi di due soldati russi.

Auto con 6 bombe sono state trovate a 300 metri di distanza. Le auto avevano quattro corpi e, secondo Polvino, sembravano essere civili nel convoglio.

Un funzionario ucraino ha detto che tra le vittime è stata identificata una ragazza di 13 anni.

Polvinov non ha detto cosa sia successo agli altri veicoli del convoglio.

READ  Le truppe ucraine hanno iniziato l'addestramento in Gran Bretagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.