Uno spaventato generale ucraino consiglia di bombardare il ponte di Kerch: “Lascerò un piccolo buco…”

Un temuto generale ucraino ha suggerito di bombardare il ponte di Kerch che collega la Crimea alla Russia, ma ha detto che dovrebbe essere lasciato un “piccolo buco” affinché “i topi escano dalla nostra terra”. La nuova voce dell’Ucraina.

Il generale Serhiy Krivonos, ex comandante delle forze speciali ucraineFoto: Mykola Lazarenko / Associated Press / Profimedia Pictures

Il generale Serhii Krivonos, comandante delle forze speciali ucraine dal 2016 al 2019 e vice segretario del Consiglio di Difesa e Sicurezza del Paese, ha rilasciato dichiarazioni durante un’intervista in cui ha parlato della possibilità di attaccare obiettivi in ​​Crimea e Russia. Diversi missili a lungo raggio con missili, come gli americani Himar destando preoccupazione a Mosca.

“Per quanto riguarda il ponte di Kerch, la decisione sarà presa dal direttore in capo di questa battaglia, il generale Valery Zaluzhny, perché è il comandante supremo delle forze armate ucraine”, ha detto Krivonos.

“Vedremo in tempo quale sarà la sua decisione, ma per quei topi che lasciano la Crimea – quando andremo a liberare la Crimea – possono fuggire rapidamente dalla nostra terra”, ha aggiunto.

Krivonos, in Ucraina, non ha solo i sistemi HIMARS forniti dagli Stati Uniti, ma anche i propri sistemi Vilka e Vilka-M, che possono colpire obiettivi fino a 120 chilometri di distanza.

“Ma non stiamo investendo denaro nello sviluppo delle nostre capacità di difesa e del settore della difesa”, ha affermato.

Perché il ponte di Kerch è importante per la Russia e l’Ucraina?

Il ponte di Kerch è un ponte costruito dalla Russia dopo l’annessione illegale della Crimea nel 2014, che collega la penisola senza fonti di acqua potabile dalla Russia attraverso lo stretto omonimo che collega il Mar Nero al Mar d’Azov.

READ  Video: come distruggere la colonna corazzata russa: gli ucraini rilasciano nuove immagini spettacolari

Il presidente russo Vladimir Putin I dipendenti hanno prestato giuramento Bridge nella primavera del 2018, “Molte volte nella storia, anche sotto le nazioni, le persone hanno sognato di costruire questo ponte. Ci hanno riprovato negli anni ’30, ’40, ’50 e finalmente, grazie al tuo lavoro e al tuo talento, questo miracolo sta accadendo!”

Kiev accusa Mosca di aver utilizzato il ponte per trasferire truppe ed equipaggiamenti in Crimea e da lì nell’Ucraina meridionale.

Lo ha annunciato il mese scorso il servizio di intelligence militare ucraino Ricevuto piani dettagliati Alcuni analisti hanno suggerito che una mossa vicino al ponte potrebbe significare che l’Ucraina bombarda il ponte.

Il generale Philip Breedlove, comandante in capo della NATO in Europa dal 2013 al 2016, la scorsa settimana ha fatto un ponte Rappresenta un obiettivo legittimo Per l’Ucraina potrebbe colpirlo con i missili Harpoon Ricevuto dalla Danimarca E a noi.

Segui gli ultimi sviluppi 139° giorno di guerra in Ucraina in diretta su HOTNEWS.RO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.