Una gigantesca palla di fuoco è stata vista sparare nel cielo del Regno Unito, ma probabilmente non era una meteora. Questo è ciò che credono i meteorologi.

Centinaia di persone in tutto il Regno Unito avevano posti in prima fila per un mistero intrigante che letteralmente sopra le loro teste mercoledì sera. Un’enorme palla di fuoco di origini ancora sconosciute si è lanciata nel cielo, sconcertando centinaia di persone in Scozia, Irlanda e Inghilterra.

La palla di fuoco in rapido movimento è stata catturata da più telecamere intorno alle 22:00 ora locale. Alcuni testimoni lo hanno descritto come verde mentre i video lo mostravano circondato da un diffuso alone lampeggiante poiché era intasato di nuvole.

Per Steve Owens, astronomo e centro scientifico del Glasgow Science Center, la visione era “incredibileHa detto alla BBC.

“Ero seduto nel mio soggiorno esattamente alle 22:00 e dalla vedova diretta a sud ho visto una palla di fuoco scintillante – questa meteora – che brillava nel cielo”, ha detto allo sbocco. “Potrei dire che era qualcosa di speciale. Potevo vedere attraverso la nuvola rotta che si stava scheggiando, disintegrandosi con piccoli frammenti che ne uscivano”.

Il British Meteor Network, un gruppo di cittadini scientifici che utilizza 170 telecamere di rilevamento per catturare meteore e palle di fuoco in tutto il Regno Unito, ha affermato di aver ricevuto quasi 800 segnalazioni di palle di fuoco. Meteorite International ne ha ricevuti più di 1.000.

I dettagli esatti della palla di fuoco – da dove è arrivata e dove è atterrata – sono ancora in fase di studio, ma l’IMO ritiene che il suo percorso sia iniziato in un triangolo tra l’Irlanda del Nord, l’Isola di Man e l’Inghilterra settentrionale e abbia viaggiato leggermente a nord e a ovest, da sbarco nell’oceano a sud delle Ebridi.

READ  La NASA lancia Capstone, un satellite Cube da 55 libbre sulla Luna

Tuttavia, una cosa che sembrava certa era che molto probabilmente il fulmine non era una meteora. I ricercatori ritengono che molto probabilmente si trattasse di detriti spaziali, con alcuni che si chiedevano se appartenesse allo SpaceX di Elon Musk, anche se questo non è stato verificato e, secondo l’astronomo Jonathan McDowell, è improbabile che dipenda dalla traiettoria della palla di fuoco.

“Non ci sono prove che Starlink o altri detriti spaziali siano tornati nel Regno Unito in quel momento”, ha detto McDowell. Ha anche detto che erano più lenti dei normali meteoriti, anche se non completamente fuori dalla portata abituale”, ma Molto veloce Satellite”.

Ma il British Meteor Network ha detto che la palla di fuoco è durata per circa 20 secondi, “che è relativamente lento rispetto a un meteorite ma è coerente con i detriti spaziali”. Owens ha detto alla BBC che meteore o meteore tendono ad essere “strisce di luce molto piccole che durano una frazione di secondo”.

“C’è una grande quantità di speculazioni sulla palla di fuoco ieri sera”, ha scritto giovedì su Twitter il Meteor Network britannico. “Le prove che abbiamo visto finora indicano spazzatura spaziale, ma se ci vengono presentati nuovi dati che lo cambiano, te lo faremo sapere”.

READ  La data di lancio di Artemis 1 della NASA è fissata per settembre

I ricercatori continuano ad analizzare i dati per identificare l’oggetto transitorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.