Un turista è stato violentato in un bagno pubblico nel centro di Parigi in una “zona molto sicura”. Il suo ragazzo la stava aspettando fuori

Un uomo di 23 anni è stato accusato e arrestato dopo che un turista americano sarebbe stato violentato in un bagno pubblico nel centro di Parigi, che è considerato un luogo molto sicuro.

La donna di 27 anni ha camminato lungo le rive della Senna con il suo ragazzo sabato sera nel cuore del quartiere turistico di Parigi, non lontano dalla cattedrale di Notre Dame e dal municipio di Parigi.

Il lungofiume è affollato giorno e notte, con turisti e gente del posto che passeggiano o sulle terrazze.

Intorno all’una di notte, la donna si è fermata per utilizzare un bagno pubblico vicino al ponte Louis-Philippe nel 4° arrondissement. Situato molto vicino ai bar locali, il wc, considerato sicuro e ben tenuto, è stato aperto 6 anni fa quando l’area è stata asfaltata e sono state implementate altre strutture.

Secondo Le Parisien, come citato Custode, l’amante della giovane donna l’ha aspettata per un po’, dopo di che ha iniziato a preoccuparsi che fosse via da molto tempo. Si è avvicinato al bagno e ha sentito delle grida e quando è entrato ha trovato la sua ragazza picchiata.

Le guardie di sicurezza della zona sono intervenute per aiutare e la polizia ha subito arrestato l’uomo, che vive ad Asnieres-sur-Seine, fuori Parigi. Nel primo processo, ha negato lo stupro e ha detto che la donna aveva acconsentito alla relazione intima.

La giovane è stata immediatamente portata in ospedale a Parigi e, dopo aver rilasciato una dichiarazione alla polizia, lei e il suo ragazzo sono saliti a bordo del primo volo per l’America.

Editore: DC

READ  La Romania gioca un ruolo chiave nella nuova strategia della NATO. Le più importanti garanzie di sicurezza degli ultimi 18 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.