Spiegazione: cosa devi sapere sul percorso della Finlandia e della Svezia verso l’adesione alla NATO

I medici dell’esercito norvegese e svedese simulano l’evacuazione di un ospedale da campo come parte di un’esercitazione militare chiamata “Cold Response 2022”, circa 30.000 soldati degli Stati membri della NATO più Finlandia e Svezia, durante l’invasione russa dell’Ucraina, si riuniscono a Setermoen nell’Artico, Norvegia, 25 marzo 2022. REUTERS/Yves Hermann/file foto

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

  • La guerra in Ucraina ha cambiato l’opinione pubblica in Finlandia e Svezia
  • Due settimane sono cruciali per prendere la decisione di entrare a far parte della NATO
  • La domanda su quando si presenteranno, non se
  • Entrambi vogliono garanzie di sicurezza in qualsiasi periodo di transizione

HELSINKI/STOCCOLMA, 3 mag (Reuters) – Dopo l’invasione russa dell’Ucraina, Finlandia e Svezia stanno valutando la possibilità di candidarsi per l’adesione all’alleanza militare della Nato, che segnerebbe un importante cambiamento nella politica della regione settentrionale.

Ecco le ultime informazioni sul processo e sui punti chiave in discussione:

Quali sono i prossimi passi principali?

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

I prossimi giorni sono cruciali. Domenica, il quotidiano Iltalehti, citando fonti anonime del governo finlandese, ha riferito che la Finlandia deciderà il 12 maggio di presentare domanda per l’adesione alla NATO. Leggi di più

Al-Taliti ha dichiarato che la questione arriverà in due fasi. Il presidente Sauli Niinisto prima dichiarerà la sua approvazione all’adesione della Finlandia, seguito dai gruppi parlamentari che daranno il loro assenso alla domanda.

Non ci saranno votazioni in tutto il parlamento, ma i leader parlamentari esprimeranno le decisioni dei loro gruppi.

La Reuters non è stata immediatamente in grado di confermare la notizia.

READ  Ultime notizie sulla guerra tra Russia e Ucraina e Zelensky: aggiornamenti in tempo reale

In Svezia, il parlamento sta conducendo una revisione della politica di sicurezza, compresi i pro ei contro dell’adesione all’alleanza, i cui risultati sono previsti per il 13 maggio. C’è già una maggioranza in Parlamento che sostiene l’adesione alla NATO.

Parallelamente, i socialdemocratici al potere, il più grande partito in tutte le elezioni degli ultimi 100 anni, terranno un dibattito interno dal 9 al 12 maggio sull’opportunità di abbandonare l’opposizione di lunga data all’adesione alla NATO, con la leadership del partito che prenderà una decisione. Entro il 24 maggio al più tardi. Leggi di più

Se la Finlandia si candidasse, la Svezia probabilmente farebbe lo stesso, poiché non vorrebbe essere l’unica parte esterna nordica. Altri paesi nordici – Norvegia, Danimarca e Islanda – hanno aderito alla convenzione come membri fondatori. Diversi recenti sondaggi d’opinione indicano che la maggioranza degli svedesi è favorevole, cosa senza precedenti prima dell’invasione russa. Leggi di più

Finlandia e Svezia vorrebbero avere qualche garanzia che gli Stati membri della NATO li difenderanno durante qualsiasi periodo di transizione, quando si candidano ad aderire all’alleanza, ma non hanno ancora aderito.

I diplomatici della NATO affermano che la ratifica potrebbe richiedere un anno, poiché i parlamenti dei 30 paesi della NATO devono approvare i nuovi membri.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che i paesi potrebbero aderire “rapidamente” ed è sicuro che si potrebbero trovare accordi per il periodo di transizione. Leggi di più

Il quotidiano svedese Aftonbladet ha riferito che gli Stati Uniti e la Gran Bretagna hanno promesso alla Svezia “una maggiore presenza militare, esercitazioni militari più approfondite e un “forte sostegno politico” da parte dei paesi della NATO” durante il potenziale processo di introduzione della NATO. Leggi di più

READ  Jet privato collegato alla Russia prenotato mentre le sanzioni sui voli del Regno Unito si inaspriscono

Il ministro degli Esteri finlandese, Pekka Haavisto, ha riconosciuto che la richiesta di adesione in sé e per sé non metterebbe le due nazioni scandinave sotto l’ombrello dell’articolo 5 della NATO, che garantisce che un attacco a un alleato è un attacco a tutti.

“Ma allo stesso tempo, gli Stati membri della NATO hanno interesse a non avere alcuna violazione della sicurezza durante il periodo di applicazione”, ha affermato Haavisto, aggiungendo che la Finlandia, ad esempio, potrebbe condurre esercitazioni militari potenziate con i membri della NATO durante quel periodo. Leggi di più

Mosca ha ripetutamente avvertito di “gravi conseguenze” se Finlandia e Svezia aderiranno alla NATO, dicendo che dovranno rafforzare le loro forze aeree, marittime e terrestri nel Mar Baltico, e ha sollevato la possibilità di dispiegare armi nucleari nella regione. Leggi di più

Russia e Finlandia condividono un confine lungo 1.300 chilometri (810 miglia). La penisola di Kola, situata nel Polo Nord nord-occidentale della Russia che punta a est dai confini con Finlandia e Norvegia, è una “roccaforte strategica” che Mosca considera fondamentale per la sua sicurezza nazionale, ed è anche la sede della flotta settentrionale russa. San Pietroburgo, la seconda città più grande della Russia, si trova a circa 170 km dal confine con la Finlandia.

(Questa storia è corretta per chiarire la formulazione nei paragrafi 5, 6 e ultimo paragrafo)

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Ulteriore segnalazione di Robin Emmott a Bruxelles

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.