“Sono felice di vedere che finalmente sai cos’è una ragazza.”

L’esercito degli Stati Uniti ha sospeso un generale di riserva a tre stelle come consigliere dopo un post sui social media che derideva il sostegno della First Lady Jill Biden ai diritti dell’aborto, scrive The Guardian.

Il tenente generale Gary Wolsky, che ha combattuto in Iraq e ha guadagnato una stella d’argento, ha guadagnato $ 92 l’ora, consigliando ufficiali militari, personale e studenti che hanno partecipato all’intelligence di combattimento e ad altre operazioni simili.

Sul suo account Twitter, ha risposto alla dichiarazione di Biden che condannava la decisione della Corte Suprema del 24 giugno di ribaltare la decisione Roe v. Wade del 1973 che stabiliva il diritto federale all’aborto.

“Per quasi 50 anni, le donne hanno avuto il diritto di prendere decisioni sul proprio corpo”, afferma la dichiarazione della first lady. “Questo diritto ci è stato rubato oggi.”

Un account sotto l’account di Wolski ha risposto: “Sono felice di vedere che finalmente sai cos’è una donna”.

Secondo The Guardian, il commento è stato interpretato su Twitter come un’immagine di sostegno alla Casa Bianca di Biden per le persone transgender.

Sabato, un portavoce dell’esercito ha detto che il tenente generale Theodore Morton, comandante del centro d’armi, aveva sospeso Wolski in attesa di un’indagine per determinare se il tweet in questione violasse le regole per gli ufficiali di riserva.

Prima di ritirarsi nel 2020, Wolski era a capo delle forze di terra statunitensi in Iraq e comandava la famosa 101a divisione aviotrasportata dell’esercito, che ha visto un’azione significativa durante l’invasione della Normandia della seconda guerra mondiale.

Ha ricevuto la Silver Star – la terza più alta onorificenza per il coraggio dell’esercito americano – per le sue azioni nel 2004 dopo che il suo battaglione è stato attaccato in una zona di Baghdad. Otto soldati furono uccisi e 50 feriti nei successivi 80 giorni di battaglia.

READ  Ora legale 2022. La Romania ha cambiato l'ora stasera

Wolski, che ha servito anche in Afghanistan, è stato il capo delle relazioni pubbliche dell’esercito durante i suoi 36 anni di carriera.

Fonte: News.ro.

Leggi anche questo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.