Shane Wright è ancora la prima scelta? Cosa c’è in gioco nella lotteria NHL Draft

Shane Wright è entrato nella stagione 2021-22 come la prospettiva unanime numero 1 del 2022 NHL Bozza d’ingresso. Era considerato da molti scout un vero candidato d’élite, una potenziale stella al primo posto. Dopo aver ottenuto lo status eccezionale di giocare in OHL quando aveva solo 15 anni, ha subito segnato 39 gol in 58 partite OHL. Ha segnato 9 gol e 14 punti in 5 partite del Campionato del Mondo Under 18 da giocatore minorenne. Era sulla buona strada per la celebrità e sembrava inevitabile che avrebbe avuto una grande stagione di prove.

Poi la stagione è iniziata e Wright è uscito lentamente dai cancelli. Ha segnato 8 punti in 8 partite nel mese di apertura della stagione. Inoltre non sembra particolarmente impressionante nei giochi che ho visto. Diverse ragioni per il suo gioco tutt’altro che eccezionale stanno iniziando a emergere da tutta la NHL, con gli spettatori che citano la dimensione del campione o una stagione mancante nel 2020-21 come fattori che potrebbero portare a un inizio lento.

È difficile ipotizzare quanto la stagione mancante influenzerà lo sviluppo dei giocatori, ma vale la pena notare che non sembra rallentare. Dallas Scegli White Johnston o Seattle, scegli Ryan Winterton tra i migliori marcatori in OHL in punti/partita. Wright è stato forte nel secondo tempo ed è finito tra i primi 10 del record OHL.

Le statistiche che emergono da Wright sono sempre state fantastiche, ma ammetto che ci sono state solo poche volte in cui l’ho visto e mi hanno davvero sbalordito: la partita di apertura dell’U17 Challenge e la sua partita del Mondiale U18 contro la Svezia. Ha segnato una tripletta in entrambi. L’ovvio avvertimento qui è che era sempre così giovane che ho ragionevolmente concluso che l’età fosse la ragione per cui non si divertiva costantemente con i grandi giochi.

READ  Il giocatore dei Miami Heat Kyle Lowry se ne va per un infortunio al tendine del ginocchio. 4 modalità di gioco nell'aria

Nonostante ciò, quelle viste precedenti illustrano questa stagione. Ho parlato con gli scout di ciò che hanno visto e visto in oltre una dozzina di giochi di Kingston, sia dal vivo che tramite video. Una percezione e un pensiero comuni nel settore è che a Wright mancano semplicemente gli elementi matematici dinamici e le abilità che normalmente associ alla prima scelta. È un ottimo e potenziale giocatore nella National Hockey League, ma non lo ha Nathan McKinnonsciare Patrizio ReLa mia mano, o il tiro di Stephen Stamkos. Storicamente, il tiro di Wright è stato considerato d’élite, ma non è stato così in questa stagione, e infatti ha avuto il doppio degli assist possibile. Wright è solo un giocatore molto competente, il che può essere noioso per una prima scelta assoluta. Questo è il motivo per cui senti gli scout evidenziarlo come Patrizia Bergeron E Ryan O’ReillyNessuna delle due è stata una scelta al primo turno a causa della mancanza di alcuni di questi elementi dinamici. Si potrebbe obiettare che questa è un’aspettativa rischiosa per un adolescente quando non c’è molto talento da soddisfare. Tuttavia, descrizioni simili delle due prime scelte nel draft 2021 potrebbero essere utilizzate da Owen Power e Matthew Penners. La mia corrente sarà paragonabile a Wright Avviso Centro Mika Zibanjad.

Wright è stato molto produttivo in questa stagione, ma rispetto al livello in cui sono solitamente i potenziali clienti CHL, chiaramente non è al livello che sei abituato a vedere nella sua prima scelta assoluta in termini di dominio del suo campionato CHL.

anno giocatore punti/gioco classifica in campionato

2005

2.71

il primo

2015

2.55

il primo

2007

2.5

il primo

2020

2.15

il primo

2010

1.86

il primo

2009

1.86

il primo

2008

1.72

Quinto

2013

1.7

Quinto

2012

1.64

Il secondo

2011

1.54

Quinto

2017

1.51

il quarto

2022

1.49

VIII

2002

1.33

17

La presa di Shane Wright sulla scelta numero 1 non è stata sfidata in parte dalla mancanza di un chiaro giocatore alle prime armi in questa stagione. Logan Cooley è un’ottima prospettiva, ma ha 36 punti in 24 partite USHL. Joakim Kemell ha avuto un buon inizio in Liiga, ma da allora ha rallentato notevolmente, e lo stesso si può dire in misura minore di Matthew Savoie in WHL. Juraj Slafkovsky aveva un’abilità straordinaria le Olimpiadi Tutto sommato è stato impressionante in nazionale nelle ultime due stagioni, ma nonostante le sue ultime buone settimane con il suo club, la sua produzione complessiva alla Liiga è a dir poco eccezionale.


(Immagini Robert Lefebvre/OHL)

“Mantieni una persona all’inizio generalmente basata principalmente su ciò che ha fatto nelle stagioni passate piuttosto che sulla sua bozza di stagione”, ha detto un dirigente della NHL. “Penso che questo sia pericoloso.” Questa è un’idea ragionevole e ci ho pensato più di una volta. La maggior parte degli scout NHL di cui ho discusso con Wright ammette di non saltare fuori dai loro posti di prima scelta, ma ammettono anche che sarebbe stata la loro scelta semplicemente perché non c’era un’alternativa ovvia. Ci sono stati diversi scout nella prima metà della stagione che hanno discusso con me che Logan Cooley era un sostituto ragionevole, ma recentemente dopo che Cooley non ha brillato in questa stagione. Di recente, ci sono stati scout che hanno sostenuto che Slafkovsky è il principale rivale di Wright, con una minoranza che ha suggerito che avrebbero effettivamente preso l’ala slovacca se avessero avuto la prima scelta.

Le stagioni di Wright e Slavkovsky non sono ancora finite. Dato quanto sono in ritardo i playoff CHL, dobbiamo ancora capire come se la caverà Wright nella post-stagione. Un’uscita anticipata da Kingston potrebbe causare più incertezza con la prima scelta? E se rimuovessero l’Hamilton preferito di OHL? E se Slafkovsky avesse avuto un importante campionato del mondo con i giocatori della NHL presenti? Queste sono domande senza risposta alla vigilia della lotteria.

Le previsioni non sono garantite quando il giocatore raggiunge i 18 anni di età. Solo perché Wright non sembra la scelta numero 1 per le luci spente non significa che non possa esserlo. Ci sono volte che è successo, quando scegliere il numero 1 è stato come Nico Hescher Nel 2017 e Ryan Nugent Hopkins Nel 2011 non ti ha entusiasmato così tanto e ha finito per essere predittivo anche se sono ottimi giocatori. Ci sono stati anche anni come il 2014 Aaron Ekblad E Patrick Kane nel 2007, i giocatori che non avevano il consenso n. 1 e finirono per diventare punti di riferimento legittimi. Ci sono anche anni come il 2020, quando Alexis Lavrinier Sembrava una futura star e, almeno per ora, non è ancora successo.

Ci sono ancora alcuni scout che credono fortemente in Wright e che credono che sarebbe un vero centro stellare nella NHL e apprezzerebbero l’opportunità di essere selezionato. Personalmente penso anche che sia il centrocampista numero uno, qualcuno che potrebbe essere tra i primi 15-20 del campionato. Con il progredire della stagione, c’era più cautela tra gli scout nello show di Wright, e ci sono parecchi valutatori che non vedono quel lato alto che vedo io.

Wright rimane il gioiello della corona per la squadra che vince la lotteria. In questo momento faccio fatica a vedere una squadra prendere qualcun altro come Slavkovsky perché è ancora vicino al massimo tra le due squadre ed entrambe le squadre si sporgono verso il centro se è stretto. Wright diventerebbe potenzialmente un giocatore molto importante per qualsiasi organizzazione NHL scelga. Ma non è sicuro se diventerà mai una legittima star della NHL o un capocannoniere della lega, e con le palline della lotteria che iniziano a girare, la storia per la vetta del Draft NHL 2022 non è completamente scritta.

(foto in alto: Claus Andersen/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.