“Salire? Davvero?” Il consigliere di Zhelensky: I russi usano già le più potenti armi non nucleari in Ucraina.

Mikhail Podoliak, consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zhelensky, ha pubblicato un video sul suo account Twitter che mostra la Russia che usa armi termoporiche. “Alcuni partner evitano di fornire le armi necessarie per paura dell’escalation. Davvero?” scrive Bodoliac.

“Alcuni partner stanno evitando di fornire le armi necessarie per paura di un’escalation. Arrampicare, davvero? La Federazione Russa sta già utilizzando armi non nucleari molto potenti contro l’Ucraina, bruciando vive. È tempo che l’MLRS (Multiple Launch Rocket System) risponda a noi?”

Le tue impostazioni sui cookie non consentono la visualizzazione del contenuto di questa sezione. Puoi aggiornare le impostazioni del modulo cookie direttamente dal tuo browser o Qui – Devi accettare i cookie dei social media

La reazione di Bodolyak è il risultato dei colloqui informali della Nato, che, secondo i media tedeschi, hanno raggiunto un “accordo segreto” per non rifornire i moderni carri armati occidentali all’Ucraina, e la Russia non dovrebbe vederla come una “sfida”. Una battaglia feroce.

Allo stesso tempo, diversi funzionari statunitensi hanno detto alla CNN che gli Stati Uniti si stavano preparando a inviare sistemi missilistici avanzati a lungo raggio in Ucraina, a seguito di una richiesta urgente delle autorità ucraine.

Nelle ultime settimane, alti funzionari ucraini, tra cui il presidente Gelensky e il ministro degli Esteri Kuleba, hanno chiesto agli Stati Uniti e ai loro alleati di fornire il sistema missilistico corazzato multi-lancio M270, noto anche come MLRS.

Editore: R.K.

READ  Questo è il nostro tempo 1937 / Storia, la Russia spesso inizia le guerre male, ma non importa quante guerre perse devono affrontare, possono finalmente vincere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.