Resti dell’aereo più grande del mondo all’aeroporto dell’Ucraina

  • Una nuova foto mostra gli ingenti danni causati all’aereo cargo più grande del mondo durante l’invasione russa.
  • Un Antonov An-225 Mriya è stato distrutto in un aeroporto vicino a Kiev, in Ucraina, dopo che la Russia ha ritirato le sue forze dall’area.
  • “Gli invasori russi hanno distrutto Maria, ma il sogno non può essere distrutto!” Lo hanno detto i funzionari ucraini.

Una nuova foto mostra i resti dell’Antonov An-225 Mriya, il più grande aereo del mondo, che era distrutto in Ucraina Nei primi giorni dell’invasione russa di febbraio,

Il relitto dell’aereo è stato poi ritrovato all’aeroporto Antonov di Hostomil, a nord-ovest di Kiev La Russia ha ritirato le sue forze sabato dalla zona, Lo ha riferito Reuters.

L’aereo è stato utilizzato per spedire aiuti umanitari in tutto il mondo, anche dopo il terremoto di Haiti del 2010. L’aereo è in servizio da oltre tre decenni e Può trasportare 250 tonnellate di carico.

Il pilota Dmytro Antonov ha detto ai punti vendita: “La tristezza è indescrivibile. Mi sono appena reso conto di essere andato esattamente due mesi fa durante il mio ultimo viaggio d’affari. Ho volato sul Meri”.

Ministero della Difesa ucraino Ho pubblicato una foto domenica Mriya, che in traduzione significa “sogno”.

“Gli invasori russi hanno distrutto Maria, ma il sogno non può essere distrutto!” Dissero i funzionari.

Il produttore dell’aereo, Ukroboronprom, ha affermato che ricostruire l’aereo costerebbe più di 3 miliardi di dollari.

READ  Uno yacht di lusso da 700 milioni di dollari legato a Vladimir Putin è stato sequestrato dall'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.