Reporter di Antenna 3, aggredito dai manifestanti in Spagna. Exchange interrotto: “La tua sicurezza è fondamentale”

Il giornalista spagnolo di Antenna 3 Rod Traskov è stato aggredito durante una trasmissione in diretta da Barcellona.

In piazza Catalonia a Barcellona, ​​Rod Traskov è stato trasmesso in diretta tra i manifestanti. I manifestanti stavano aspettando che le dichiarazioni venissero lette a loro nome. La trasmissione è andata avanti in buone condizioni per circa due minuti, fino a quando alcuni di quelli del mercato hanno spinto il giornalista di Antenna 3 e colpito il suo telefono mentre stava filmando.

“Come puoi vedere, i manifestanti sono indignati in questo momento. Molti di loro sono contro la televisione e dicono che si tratta di disinformazione”, i manifestanti sono andati da lui e hanno iniziato a spingerlo.

La conduttrice Nadina Campin è quindi intervenuta e ha subito cercato di fermare la trasmissione in modo che la giornalista potesse scappare dai manifestanti che si sono dimostrati aggressivi.

“Grazie mille. La tua sicurezza è fondamentale. È incredibile come stanno questi ragazzi. Abbi cura di te!” Nadina Campin gliel’ha mandato.

A questo punto il giornalista Traskov ha potuto interrompere la sua diretta lontano da chi voleva spingerlo.

“Grazie, mi dispiace dover interrompere le trasmissioni in questo momento, ma hai visto una lotta come questa svolgersi in silenzio, ma le persone sono contro i media”, ha detto il giornalista prima della fine della trasmissione.

“Incredibile, stessi problemi ovunque!” Nadina Combina finita.

Lotta in Catalogna

La protesta, alla quale hanno partecipato centinaia di persone, è iniziata in piazza Catalogna e non è passata inosservata fino a quando non è stata trasmessa in diretta da un giornalista rumeno. Gli spagnoli hanno protestato contro le misure regolamentari e l’imposizione del certificato verde. I ristoranti non possono funzionare a pieno regime e non sono contenti che le operazioni saranno condizionate. La Spagna ha il tasso di vaccinazione più alto, con l’86% delle persone che riceve almeno una dose e l’80% dell’intero programma. Il nuovo cancelliere tedesco Olaf Schulz, che ha visitato la Spagna alcune settimane fa, ha elogiato l’organizzazione della campagna di vaccinazione.

READ  Diplomat rus: Ne doare cn cot de toate sancțiunile occidentale. Ne-au mai fost impuse ai avut efecte positive

Rimani aggiornato con le ultime novità. Segui DCNews su Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.