Replay tanto atteso di Resident Evil: Verse potrebbe effettivamente essere in arrivo

Resident Evil Re: Verse potrebbe essere ancora sulla buona strada per un rilascio nel 2022, anche se lo sviluppatore Capcom è rimasto completamente in silenzio dopo una serie di ritardi.

Come condiviso da Gematsu su Twitter (sotto), la versione Google Stadia di Re: Verse – il gioco PvP originariamente previsto per l’arrivo insieme a Resident Evil: Village – è stata valutata dal comitato di valutazione europeo PEGI.

Sebbene Capcom non abbia confermato alcuna finestra di rilascio ad eccezione di “quest’anno”, il gioco generalmente classificato indica che è stata presentata una versione relativamente completa, quindi non è troppo indietro nel rilascio.

Le versioni PlayStation 4, Xbox One e PC sono state valutate esattamente un anno prima (il 7 maggio), ma quella era anche la data di uscita di Resident Evil: Village e Re: Verse doveva originariamente essere una modalità multiplayer all’interno di quel gioco.

Sebbene nulla sia stato ufficialmente confermato fino a quando la stessa Capcom non lo annuncia, la valutazione indica che sono stati almeno compiuti progressi in Re: Verse.

Il gioco è stato annunciato per la prima volta a gennaio dello scorso anno prima di essere rimandato all’estate 2021 tre mesi dopo. Due mesi dopo la data di rilascio prevista originariamente, Capcom ha annunciato a luglio che Re: Verse era stato posticipato fino al 2022 “in modo che il team possa continuare a lavorare per offrire un’esperienza di gioco senza interruzioni”.

READ  Il primo grande aggiornamento di Windows 11 arriva con "anteprima" per supportare le app Android

Nonostante lo sviluppatore abbia promesso di condividere gli aggiornamenti in un secondo momento, praticamente nulla è stato detto su Re: Verse dal ritardo.

Ryan Dinsdale è un traduttore freelance di IGN che occasionalmente ricorda il tweet di @thelastdinsdale. Parlerà di The Witcher tutto il giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.