Processo per diffamazione a Johnny Depp e Amber Heard: discussioni conclusive in corso

Depp ha citato in giudizio Heard per $ 50 milioni per un editoriale che ha pubblicato sul Washington Post nel 2018 in cui si descriveva come una “persona pubblica che rappresenta la violenza domestica”, sostenendo che gli aveva fatto perdere il lavoro. Heard si è opposto ai 100 milioni di dollari di accuse di diffamazione.

Avvocato Camille Vasquez Ha iniziato a fare argomentazioni conclusive per Depp.

“Il 27 maggio 2016, la signora Heard è entrata in tribunale a Los Angeles, California, per ricevere qualsiasi avviso e precedente ingiunzione contro il signor Depp, e così facendo, ha rovinato la sua vita dicendo falsamente al mondo che era una sopravvissuta a violenza per mano del signor Depp. “Oggi, 27 maggio 2022, esattamente sei anni dopo, ti chiediamo di restituire al signor Depp la sua vita dicendo al mondo che il signor Depp non è l’aggressore, ha detto la signora Heard, e di ritenere la signora Heard responsabile per lei bugie.”

Anche gli avvocati di Heard, Eileen Bredehoft e Ben Rothenborn, hanno presentato le loro argomentazioni conclusive alla giuria.

“Il verdetto di Amber qui invia un messaggio che, indipendentemente da ciò che fai come vittima di abusi, devi sempre fare di più”, ha detto Rottenborn. “Non importa cosa documenti, documenta sempre di più. Non importa a chi dici, dillo sempre a più persone. Non importa quanto sei onesto riguardo ai tuoi difetti e carenze in una relazione, devi essere perfetto affinché le persone ti credano. Non t inviare quel messaggio.

Rothenborn ha aggiunto che ci sono fatti “travolgenti” che mostrano che Depp ha abusato di Heard.

READ  Jared Padalecki: star soprannaturale coinvolta in un incidente d'auto

I giurati ascoltano 45 minuti di argomentazioni conclusive per la confutazione prima dell’inizio delle deliberazioni.

Amber Heard posa con il suo avvocato, Elaine Breedhoft, venerdì.

Il giudice Benny Azcaret ha iniziato la sua giornata istruendo i giurati per le loro deliberazioni.

“Non dovresti basare il tuo giudizio in alcun modo su simpatia, congetture distorte o speculazioni”, ha detto Azcaret. “Il tuo giudizio si baserà esclusivamente sulle prove e sulle istruzioni del tribunale. Il tuo giudizio si baserà sui fatti così come li trovi e sulla legge che trovi in ​​tutte queste istruzioni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.