Presidente tedesco: “Ho commesso un errore sulla follia imperiale di Putin” / “Nord Stream – un errore”

Mentre la Merkel è tranquilla, il presidente Frank-Walter Steinmeier, un politico pro-Mosca, riconosce più che mai i suoi errori nella politica di riconciliazione della Russia, a cominciare da Nord Stream 2. “Ho fallito”, ha detto Dasspegal.

Frank-Walter SteinmeierFoto: dpa Picture Alliance / Alamy / Alamy / Profimedia

Putin è responsabile dello scoppio della guerra, ma ciò non significa “non dovremmo riconsiderare alcune circostanze in cui abbiamo sbagliato”. Steinmeier crede fermamente che la situazione prebellica con la Russia guidata da Putin non possa essere ripristinata.

“Nord Stream 2 è chiaramente sbagliato”

Il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier è stato interrogato sui più grandi errori che ha commesso lunedì in una conferenza stampa:

  • “Aderire a Nort Stream 2 è chiaramente sbagliato. Volevamo costruire ponti di cui la Russia non si fida più e di cui i nostri partner hanno messo in guardia.
  • “La mia valutazione è che Vladimir Putin non accetterà la completa devastazione economica, politica e morale del suo paese a causa della sua follia imperiale. Come tutti, ho sbagliato lì”, dice.
  • “Il punto principale è che non siamo riusciti a stabilire una famiglia europea comune che includa la Russia. Non abbiamo affrontato l’inclusione della Russia in un quadro di sicurezza comune”, ha aggiunto Steinmeier.

Presidente del 2017, Steinmeier è stato Ministro degli Affari Esteri e Vice Presidente (2007-2009) dal 2005 al 2009 e dal 2013 al 2017.

Nel 2008, la Merkel ha deciso di impedire all’Ucraina di entrare nella NATO

Criticato da Volodymyr Zhelensky, Angela Merkel non ha respinto la decisione del 2008 Quando l’Ucraina ha rifiutato di aderire alla NATO.

“L’ex presidente ha il pieno sostegno del governo e della comunità internazionale per tutti gli sforzi per sostenere l’Ucraina, la barbarie della Russia e porre fine alla guerra contro l’Ucraina, per quanto riguarda le atrocità riscontrate a Pucha e altrove in Ucraina”, ha affermato. citato AFP.

READ  Infezione Govt-19 in Alpha: quante persone sono state diagnosticate nel distretto nelle ultime 24 ore?

L’adesione di Ucraina e Georgia alla NATO nel 2008 è stata bloccata dalla cancelliera tedesca Angela Merkel e dal presidente francese Nicolas Sarkozy.

La Merkel ha detto che era troppo presto per aderire, ma “è chiaro che i due Paesi (Ucraina e Georgia) hanno la possibilità di aderire”.

___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.