Peter Morgan, un membro di The Crown, si aspetta che la serie Netflix venga messa in pausa dopo la morte della regina Elisabetta II

Lo scrittore di Netflix Peter Morgan si aspetta che le riprese dello show si interrompano per rispetto dopo la morte della regina Elisabetta II giovedì.

Lo sceneggiatore, che ha anche scritto il film del 2006 The Queen, ha descritto The Crown di Netflix come una “lettera d’amore per lei” dopo che è stata diffusa la notizia della morte di Sua Maestà.

secondo Limiteha scritto in una e-mail: “La corona è una lettera d’amore per lei e non ho nulla da aggiungere ora, solo silenzio e rispetto.

Sto aspettando? Su Netflix, lo scrittore drammatico di The Crown Peter Morgan si aspetta che le riprese dello show vengano sospese per rispetto dopo la morte della regina Elisabetta II giovedì (nella foto nel 2018)

“Mi aspetto che smetteremo di girare anche per rispetto”.

Netflix ha piani lunghi nel caso in cui la regina muoia mentre si fa la corona.

Quando è iniziata la produzione, Stephen Daldry, che ha diretto alcuni dei primi episodi della prima serie, ha detto che avrebbe interrotto la produzione per un rispettabile periodo di tempo.

Omaggio: Lo sceneggiatore, che ha anche scritto The Queen nel 2006, ha definito The Crown una

Omaggio: Lo sceneggiatore, che ha anche scritto The Queen nel 2006, ha definito The Crown una “lettera d’amore per lei” dopo che è stata diffusa la notizia della morte di Sua Maestà (nella foto a giugno).

In precedenza aveva detto: ‘Nessuno di noi sa quando arriverà quel momento, ma sarebbe appropriato e opportuno mostrare rispetto alla Regina.

Sarebbe un semplice saluto e un segno di rispetto. È una figura globale ed è quello che dobbiamo fare.

READ  "Accetto ogni grammo di ombra"

“È una donna straordinaria e le persone saranno sconvolte”.

STOP: Netflix ha pianificato molto tempo fa nel caso in cui la regina muoia mentre si fa la corona (foto di Peter nel 2017)

STOP: Netflix ha pianificato molto tempo fa nel caso in cui la regina muoia mentre si fa la corona (foto di Peter nel 2017)

Claire Foy e Olivia Colman hanno precedentemente interpretato la regina Elisabetta II in The Crown, mentre Imelda Staunton apparirà come la defunta regina da novembre.

La regina Elisabetta II è morta oggi all’età di 96 anni.

Suo figlio Carlo, l’ex principe di Galles, è ora re Carlo III, mentre il mondo piange sua madre, il monarca più longevo della Gran Bretagna.

SULLO SCHERMO: Imelda Staunton apparirà su The Crown come The Late King of November (nella foto l'anno scorso)

SULLO SCHERMO: Imelda Staunton apparirà su The Crown come The Late King of November (nella foto l’anno scorso)

Originale: Claire Foy ha interpretato The King nelle prime due serie (nella foto nel 2016)

Originale: Claire Foy ha interpretato The King nelle prime due serie (nella foto nel 2016)

Regal: Ha ottenuto grandi elogi per il ruolo della regina Elisabetta II in The Crown

Star: Olivia Colman ha interpretato la regina Elisabetta II nella serie Netflix dal 2019 al 2020 (nella foto nel 2019)

I figli di Sua Maestà si sono tutti precipitati a Balmoral oggi dopo che i medici si sono “preoccupati” per la sua salute. Ore dopo, è morta circondata dalla sua famiglia.

Alle 18:30 la sua morte è stata confermata. Un portavoce di Buckingham Palace ha dichiarato: “La regina è morta pacificamente a Balmoral questo pomeriggio. Il re e la regina consorte rimarranno a Balmoral questa sera e torneranno a Londra domani”.

La morte della regina vedrà la Gran Bretagna e i suoi regni del Commonwealth entrare in un periodo di lutto di 10 giorni mentre milioni di suoi sudditi nel Regno Unito e all’estero faranno i conti con la sua morte.

READ  Selena Gomez rivela le sue gambe nella seconda stagione della premiere di "Only Murders In The Building".

La sua bara sarà portata a Londra sul treno reale via Edimburgo prima di stabilirsi nello stato nella Westminster Hall in entrambe le Camere del Parlamento per quattro giorni. Centinaia di migliaia di persone potranno esprimere il loro rispetto.

Il funerale di stato è previsto presso l’Abbazia di Westminster, nel centro di Londra, lunedì 19 settembre, a cui parteciperanno la sua famiglia caduta in disgrazia, oltre a 2.000 capi di stato, primi ministri, capi, membri della famiglia reale europea e personaggi di spicco del pubblico vita in tutto il paese. Globo.

E mentre suo figlio sale al trono, ci sarà anche una celebrazione del suo storico anniversario di 70 anni che l’ha vista raggiungere un giubileo di platino quest’anno, una pietra miliare che difficilmente un monarca britannico raggiungerà di nuovo.

Carlo, che regnerà come re Carlo III, ha dichiarato oggi: “La morte della mia amata madre, Sua Maestà la Regina, è un momento di grande tristezza per me e tutta la mia famiglia.

Siamo profondamente addolorati per la scomparsa della nostra cara, amata madre. So che la sua perdita sarà profondamente sentita in tutto il paese, nei regni e nel Commonwealth e da innumerevoli persone in tutto il mondo.

“Durante questo periodo di lutto e cambiamento, io e la mia famiglia ci sentiremo a nostro agio e sostenuti conoscendo il profondo rispetto e l’affetto che la Regina ha ricevuto così ampiamente”.

Addio: la regina Elisabetta II è morta oggi all'età di 96 anni (nella foto a maggio)

Addio: la regina Elisabetta II è morta oggi all’età di 96 anni (nella foto a maggio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.