Perché il leader delle Nazioni Unite crede che Vladimir Putin non invaderà l’Ucraina? Tuttavia, “il mondo sta peggio di cinque anni fa”.

A differenza del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres spera che la Russia non invada l’Ucraina. All’inizio del suo secondo mandato, Guterres ha affermato che il mondo era in una situazione peggiore rispetto a cinque anni fa quando iniziò il suo primo mandato a causa dell’epidemia del Govt-19, della crisi climatica e delle tensioni. Il mondo.

ha detto Guterres in un’intervista Associated Press ONU La sua chiamata del primo giorno da Segretario generale rimane invariata: risoluzione di conflitti, disuguaglianze sociali, epidemie e riscaldamento globale.

“Il segretario generale non ha autorità”, ha detto Guterres. “Allora è semplicemente venuto alla nostra attenzione. posso convincerti Posso mediare, ma non ho autorità. L’ONU non ha l’autorità per mantenere la pace e la sicurezza internazionale. Il Consiglio di sicurezza è diviso, in particolare i cinque membri permanenti con veto.

Russia e Cina si sono spesso scontrate con Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia su questioni chiave, inclusa l’imposizione di nuove sanzioni alla Corea del Nord in un recente capitolo.

Vista la situazione che preoccupa tutti in questo momento, Guterres ha detto che non credeva che Putin avrebbe iniziato una guerra se la Russia, con 100.000 soldati al confine con l’Ucraina, invadesse, ma non dovrebbe sbagliarsi.

Per saperne di più: Il dibattito di Ginevra è terminato. Lavrov: “Chi minaccia chi, la grande domanda è cosa ne sarà di queste minacce”

Guterres ha detto che non credeva che Putin avrebbe lanciato una guerra in una situazione in cui la Russia e le sue 100.000 truppe avrebbero potuto invadere l’Ucraina in qualsiasi momento. Foto: Immagini Profimedia

Perché il leader delle Nazioni Unite crede che Vladimir Putin non invierà truppe in Ucraina?

“Perché non penso che ci sia una soluzione militare per i problemi che continuano, e penso che il modo più razionale per risolvere questi problemi sia attraverso la diplomazia e discussioni intense”, ha detto Guterres, aggiungendo che un’invasione avrebbe “terribili conseguenze”.

READ  La più grande filiale europea della Russia, Sberbank, va in bancarotta

“Siamo in contatto con alti funzionari russi, ma l’Onu non è direttamente coinvolta nella crisi ucraina”. Guterres parlerà venerdì all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, composta da 193 membri, definendo le sue priorità per il 2022.

Guterres ha delineato tre priorità immediate “più preoccupanti”:

  • Mancanza di vaccini in molte parti del mondo, soprattutto in Africa;
  • Raggiungere l’obiettivo internazionale di controllare il riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius richiede una riduzione delle emissioni del 45% in questi decenni;
  • La situazione finanziaria “più ingiusta” del mondo a favore dei paesi ricchi.

Guterres ha affermato che molti paesi in via di sviluppo con risorse molto limitate, prestiti ingenti e molti paesi in via di sviluppo che pagano tassi di interesse più elevati rispetto all’Europa e al Nord America non hanno accesso ai vaccini e “soffrono di cambiamenti proporzionali”. .

Crisi umanitaria in Afghanistan
Antonio Guterres ha parlato della grande crisi umanitaria in Afghanistan. Foto: Immagini Profimedia

Inoltre, il popolo afgano non dovrebbe essere punito collettivamente per “illeciti dei talebani”. Secondo Guterres, l’accelerazione degli aiuti umanitari è assolutamente necessaria perché “gli afgani sono in una situazione disperata e a rischio di fame” e una grave malattia invernale segnata dall’epidemia di COVID-19.

L’ONU dice che parteciperà alle Olimpiadi di Pechino a febbraio. “Questa non è una mossa politica”, ma vuole inviare un messaggio di pace quando tutti si uniscono per il bene dell’umanità.

Per saperne di più: Gran Bretagna: L’invasione dell’Ucraina si concluderà con la “terribile perdita di vite umane” tra la guerra afgano-sovietica e la guerra cecena.

Autore: Raul Nesou

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.