Pentagono: sei guardie di sicurezza in Ucraina hanno già raggiunto la loro destinazione. Londra: Stiamo inviando più vittime

Il portavoce del Pentagono John Kirby ha dichiarato giovedì che sei trasporti verso l’Ucraina sono già arrivati ​​nella regione per assistenza alla sicurezza nell’ambito di un pacchetto da 800 milioni di dollari approvato dal presidente Joe Biden il 16 marzo. Nel frattempo, il ministro della Difesa britannico Ben Wallace ha annunciato dopo una conferenza di donatori che Londra ei suoi alleati avrebbero presto inviato più assistenza in caso di morte a Kiev.

Un funzionario del Pentagono ha affermato che le armi già in Ucraina includevano giavellotto e missili stinger, forniture mediche, giubbotti antiproiettile, armi leggere e munizioni. CNN.

John Kirby stima che ci vorranno “alcune settimane” per completare $ 800 milioni di esportazioni in Ucraina. Questi trasporti sono già arrivati. In effetti, sono trascorsi circa quattro giorni dalla firma del primo ordine di circolazione (il presidente Biden), e un funzionario del Pentagono ha detto che sei camion erano già arrivati ​​nella zona.

“Posso dirvi che non rimarranno a lungo nelle località intermedie fino a quando non saranno presi in convoglio e portati in Ucraina, quindi quattro giorni sono un ritmo molto veloce”, ha aggiunto.

“Non pensiamo che ci vorrà molto per completare il pacchetto da $ 800 in poche settimane”, ha detto Kirby.

Ha detto che il traffico era completamente disarmato. Kirby ha detto che c’erano “sistemi di armi” e “forniture di supporto e supporto” tra cui cibo, giubbotti antiproiettile, elmetti, armi leggere e munizioni, medicine e kit di pronto soccorso.

D’altra parte, la USS Harry S. Il segretario alla Difesa americano Lloyd Austin ha deciso che la nave da guerra Truman rimarrà nel Mediterraneo fino alla fine dell’estate. Mentre l’invasione russa dell’Ucraina continua, la USS Harry S. nel Mediterraneo. Ha approvato un piano per estendere l’esistenza della portaerei Truman. Le portaerei partecipano agli sforzi degli Stati Uniti e della NATO per rafforzare la parte orientale della NATO. La portaerei si è spostata al largo della costa orientale degli Stati Uniti a dicembre e ora dovrebbe rimanere nella regione fino ad agosto. Il lavoro di una portaerei richiede solitamente sei mesi.

READ  Ucraina: Biden subliniaz unanimitatea total ”cu europenii: Sprijin“ fire reserve ”pentru integrator territorially Ukrainei / Russia trebuie si nterprindă iniivative vizibile de International

La Gran Bretagna e i suoi alleati invieranno aiuti più letali all’Ucraina

Il segretario alla Difesa britannico Ben Wallace ha annunciato giovedì che la Gran Bretagna e i suoi alleati avrebbero inviato aiuti più pericolosi a Kiev dopo una conferenza di donatori internazionali in Ucraina.

“Più aiuti verranno inviati all’Ucraina. Molti paesi hanno escogitato nuove idee o promesse dopo la conferenza, alla quale hanno partecipato più di 35 partner internazionali”, ha affermato Wallace.

Wallace ha detto che Kiev aveva bisogno di “più artiglieria a lungo raggio”, veicoli per la difesa e missili antiaerei, e l’Ucraina stava cercando attrezzature per difendere le sue aree costiere, dove c’era “l’azione russa”.

D’altra parte, la reputazione della Russia come “grande esercito” è stata offuscata dalle recenti perdite, ha affermato il segretario alla Difesa. Wallace ha affermato che il presidente russo Vladimir Putin “deve ora sopportare le conseguenze di ciò che sta facendo all’Ucraina, ma anche delle conseguenze di ciò che ha fatto per il suo stesso esercito”.

Il ministro britannico concorda con la valutazione secondo cui la Russia ha deciso di riorganizzare le proprie forze e rafforzare la propria presenza nella parte orientale del Paese. “Ora si stanno spostando verso est e sud e stanno vedendo cos’altro si può fare. Ecco perché è così importante mantenere aggiornato l’inventario”, avrebbe detto Ben Wallace. CNN.

Autore: Luana Pavaluca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.