Numeri di produzione e consegna del veicolo Tesla TSLA Q1 2022

I clienti testano nuove auto elettriche in un negozio Tesla a Shanghai, in Cina, il 4 dicembre 2021.

Editoria futura | Editoria futura | Getty Images

Tesla Ho appena accennato Dati di produzione e consegna dei veicoli nel primo trimestre del 2022.

Ecco come hanno fatto.

Spedizioni di veicoli elettrici (totale): 310.048

Produzione veicoli elettrici (totale): 305.407

Sopra il stesso periodo dell’anno scorso, Tesla ha consegnato 184.800 auto elettriche e prodotto 180.338 auto.

Secondo Tesla, le auto Model 3 e Model Y hanno rappresentato il 95%, o 295.324, delle consegne nel primo trimestre del 2022.

L’azienda ha prodotto 4.641 auto in meno rispetto a quelle consegnate durante il trimestre, citando “le continue sfide della catena di approvvigionamento e la chiusura degli stabilimenti”.

Gli analisti prevedevano la consegna di 317.000 veicoli per i primi tre mesi del 2022, secondo le stime compilate da FactSet al 31 marzo. Le stime variavano da 278.000 veicoli per le consegne fino a 357.000.

Le consegne sono l’approssimazione più vicina ai numeri di vendita riportati da Tesla.

L’azienda ha recentemente aperto una nuova fabbrica a Brandeburgo, in Germania, e il 22 marzo ha organizzato una festa per il taglio del nastro. Tesla prevede anche di ospitare una grande inaugurazione e un evento di “rodeo elettronico” il 7 aprile, in un altro nuovo stabilimento di assemblaggio di automobili che sta costruendo ad Austin, in Texas.

Tesla ha ufficialmente trasferito la sua sede ad Austin a partire dal 1° dicembre, ma gestisce ancora il suo primo stabilimento di veicoli elettrici a Fremont, in California.

A livello globale, le operazioni di Tesla durante il trimestre, terminato il 31 marzo, sono state influenzate da un aumento del Covid e da nuove restrizioni sanitarie in Cina, che hanno richiesto un’interruzione temporanea della produzione nel suo stabilimento di Shanghai. Nel Il quarto quartoTesla ha consegnato 308.600 veicoli elettrici, stabilendo un record per l’azienda.

READ  Le azioni sono instabili, Roku sta crollando, Deere aumenta le aspettative: aggiornamenti in tempo reale

Tesla, insieme al resto dell’industria automobilistica, è stata anche colpita da una diffusa carenza di componenti e dall’inflazione. I componenti principali come i semiconduttori scarseggiano ancora e i prezzi delle materie prime come nichel e alluminio sono aumentati vertiginosamente dopo che la Russia ha lanciato l’invasione dell’Ucraina a febbraio. Negli Stati Uniti, Tesla ha lasciato i clienti in attesa per mesi prima che i loro ordini di auto venissero evasi.

CEO di Tesla Elon Musk A metà marzo ha avvertito delle pressioni inflazionistiche sulle imprese e ha aumentato i prezzi delle sue auto sia negli Stati Uniti che in Cina.

Jordan Novett della CNBC ha contribuito a questo rapporto.

Guadare: Il frazionamento azionario di Tesla mostra fiducia nella società

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.