Novak Djokovic sarebbe stato arrestato in seguito alla sua vittoria in una causa contro il governo australiano

Articolo SPG – lunedì 10 gennaio 2022, 12:00 / Aggiornato lunedì 10 gennaio 2022 15:26

Il processo a Novak Djokovic (34 anni) si è concluso a favore del serbo: il giudice ha ribaltato la decisione di annullare il suo visto e ne ha disposto la scarcerazione! Poche ore dopo, Knol si è allenato agli Australian Open e ha annunciato la sua intenzione di competere nel Grande Slam!

  • Il ministro dell’Immigrazione australiano Alex Hawk potrebbe intervenire fino alle 12:15 (21:15 ora locale) per annullare ancora una volta il visto di Djokovic. Hawk non ha preso questa decisione oggi, ma ha un potere decisionale eccezionale e può revocare il visto nei prossimi giorni.
  • Un possibile intervento significa che Knol sarà bandito in Australia per 3 anni!

Aggiornamento 15:15 – Novak Djokovic rompe il silenzio

Pochi minuti fa, Quando la sua famiglia ha tenuto una conferenza stampa, Novak Djokovic ha pubblicato una foto e un messaggio sul suo account Twitter personale.

“Sono solo felice e grato che il giudice abbia annullato la decisione di annullare il visto. Se tutto va bene, mi piacerebbe restare e partecipare agli Australian Open. Mi concentro su quello. Alla presenza di fan fantastici, siamo volati qui per suonare in uno dei nostri eventi più importanti.

Per ora non posso dire molto“Ma grazie per essere stato con me in tutto questo e per avermi incoraggiato a essere forte”, ha scritto Djokovic.

Insieme alla notizia, Knol ha anche pubblicato una foto di uno degli stadi della sede del torneo del Grande Slam.

Melbourne

In che modo le guardie di frontiera hanno interrogato Novak Djokovic: “Dovrei darti maggiori informazioni alle 4 del mattino? Ti ho mostrato tutto quello che ho chiesto! “

Aggiornamento 13:00 – Novak Djokovic consegnerà i rapporti alle 15:00

Il padre del giocatore ha detto alla BBC che Novak Djokovic avrebbe presentato i rapporti con la sua famiglia, a partire dalle 15:00 in Romania. Knoll si unisce alla conferenza stampa tramite collegamento video.

Aggiornamento 12:00 – Novak Djokovic non sarà espulso

Secondo Età, Il ministro dell’Immigrazione non ordinerà oggi l’espulsione di Djokovic. La decisione potrebbe ancora essere presa, ma nei prossimi giorni.

Secondo gli ultimi dettagli, Djokovic è attualmente libero di partecipare agli Australian Open, ma le cose potrebbero cambiare martedì.

AGGIORNAMENTO ora 11:55 – Haos total la Melbourne!

Quando un’auto è uscita dall’edificio degli uffici dove alloggiavano Novak Djokovic ei suoi avvocati, i fan serbi erano in una confusione indescrivibile. Hanno fermato l’auto, hanno gridato “Release Knol” e hanno litigato con le forze dell’ordine. Anche le lacrime sono state spruzzate!

READ  Gli ucraini deridono la rimozione del nuovo comandante d'élite russo: "Ha fatto una buona mossa"

Dopo 5 minuti l’auto di Djokovic è stata fermata dai tifosi, la strada era liscia e lui è riuscito a lasciare l’area.

Aggiornamento 11:40 – I fan di Djokovic si radunano vicino a un edificio serbo

Un gruppo di fan di Novak Djokovic si è radunato davanti alle Torri di Rialto, l’edificio dove attualmente alloggiano Knoll e i suoi avvocati. La polizia li ha evacuati dal grattacielo.

Aggiornamento 10:55 – I media di Melbourne contraddicono il padre di Djokovic: “Novak non arrestato!”

Fonti federali e del tennis hanno riportato il rilascio Età Djokovic non è stato effettivamente arrestato. Hanno detto che il ministro dell’immigrazione stava ancora valutando se annullare il visto di Djokovic.

Ci sono circa 12 agenti di polizia vittoriani e diverse guardie di sicurezza private all’ingresso del parcheggio dell’edificio dove alloggiano Novak Djokovic ei suoi avvocati.

Sebbene il padre di Novak affermi che suo figlio è stato arrestato, il fratello di Noel, Djordje, contraddice suo padre: “Vogliono catturarlo e imprigionare di nuovo Novak!” Srdjan Djokovic terrà una conferenza stampa in Romania alle 14:00.

Aggiornamento 10:30 – Il padre di Novak Djokovic afferma che suo figlio è stato arrestato

Il padre di Novak, Stratjan Djokovic, ha sostenuto il rilascio Pavlovic oggi Quella Knoll è stato arrestato per espulsione! Secondo la fonte citata, i legali dell’atleta si stanno chiedendo come rispondere.

Oliver Brown, redattore capo di The Telegraph, scrive che diversi furgoni della polizia bianca sono andati all’ufficio degli avvocati di Djokovic a Melbourne, dove Novak avrebbe dovuto arrestare il leader dell’ATP.

Aggiornamento 10:20 – Novak Djokovic in pubblico dopo un test positivo per Kovit-19!

Il famoso giornalista Ben Rothenberg, che scrive per il New York Times, ha pubblicato prove del test PCR positivo di Novak Djokovic. Il risultato è arrivato il 16 dicembre alle 20:19.

Il giorno successivo, dopo aver ricevuto un test positivo, Djokovic si è recato al Novak Tennis Center il 17 dicembre, dove è stato fotografato con diversi bambini senza mascherina. E il 18 dicembre L’Equipe rivela che Djokovic ha partecipato a un servizio fotografico Con il trofeo “Champion des Champions 2021” ha consegnato a Nol a fine anno.

READ  L'Italia ha dichiarato lo stato di emergenza a causa della siccità in 5 regioni del nord

Il suo primo test negativo è arrivato il 22 dicembre.

Novak Djokovic rompe il silenzio  Si è formato a Melbourne e ha annunciato quanto segue:

Il test di Novak Djokovic è risultato negativo

Perché il giudice ha deciso a favore di Novak Djokovic?

Il giudice Anthony Kelly ha deciso in linea di principio di annullare la decisione di annullare il visto di Novak Djokovic perché il serbo non aveva avuto tempo sufficiente per rispondere all’avviso di cancellazione del visto.

Ecco i fatti che hanno portato a questa decisione:

  • Giovedì scorso, alle 05:20 ora locale, Djokovic ha avuto tempo fino alle 8:30 per rispondere all’annuncio che avrebbe potuto annullare il visto.
  • Invece, i commenti di Djokovic sono stati presi in considerazione fino alle 06:14 e la polizia di frontiera ha deciso alle 07:42 di annullare il visto. “Pertanto, l’attore non è autorizzato a presentare argomenti fino alle 08:30”, ha detto il giudice.
  • Il giudice ha affermato che se Djokovic avesse avuto tempo fino alle 8:30, avrebbe potuto discutere con la sua giuria i motivi per non annullare il visto.

Aggiornamento 08:30 – Novak Djokovic non sfugge alle emozioni

Ma Djokovic potrebbe finire di nuovo nei guai. Il ministro dell’Immigrazione australiano sta ancora usando il suo potere per considerare la revoca del visto di Djokovic. Il governo insiste sul fatto che la recente infezione da Govt-19 di Djokovic lo squalifica dall’entrare in Australia.

Per legge, il ministro ha il potere decisionale esclusivo e può revocare il visto. Il giudice ha precisato Djokovic potrebbe affrontare fino a 3 anni in Australia, Se il Ministro decide di usare il suo potere.

Aspettalo Gli organizzatori degli Australian Open annunceranno martedì se Djokovic sarà presente Ha vinto il torneo 9 volte.

READ  La Russia / L'esercito ucraino sul punto di occupare l'intera regione orientale di Luhansk in Ucraina afferma che le unità russe vengono rafforzate vicino a Slovensk.

Aggiornamento 08:25 – Il processo a Novak Djokovic è terminato

Il giudice Anthony Kelly ha ordinato l’immediato rilascio di Noel dalla detenzione per immigrati e ha annullato la decisione del governo federale di revocare il suo visto. Leader mondiale nel tennis. Inoltre, l’imputato ha condannato il ministero dell’Interno australiano al pagamento delle spese e alla restituzione del passaporto e degli effetti personali di Djokovic all’atleta.

Provare? Il governo australiano ha riconosciuto che a Djokovic non è stato concesso abbastanza tempo Consultare gli altri e rispondere in modo appropriato alla decisione di annullare il visto.

Alle 08:25 in Romania, l’incontro si è concluso.

Lotta sostenuta da Djokovic negli shock della CPU!  I sostenitori serbi hanno inventato croci anti-vaccino e tutto si è trasformato in un flash mob

Resistenza

Lotta sostenuta da Djokovic negli shock della CPU! I sostenitori serbi hanno inventato croci anti-vaccino e tutto si è trasformato in un flash mob

Notizie iniziali – Il giudice si è chiesto: “Cos’altro può fare?”

Novak Djokovic è stato chiamato in giudizio lunedì mattina e gli è stato permesso di lasciare la custodia del Park Hotel durante la seconda metà del processo in modo da poter vedere il processo con i suoi avvocati.

La prima parte del processo si è conclusa alle 05:00 in Romania. Il processo è ripreso circa due ore dopo, ma è stato aggiornato di alcuni minuti. In precedenza, il procuratore federale Christopher Tron aveva stabilito che il mandato d’arresto di Novak Djokovic in Australia era scaduto. Anthony Kelly ha ordinato un’estensione di 4 ore.

Nella prima parte, il giudice si è detto “insoddisfatto” della revoca del visto a Djokovic, nonostante le autorità gli si fossero avvicinate con un documento che chiedeva l’esenzione dal vaccino Nol.

“Il documento era nelle mani del rappresentante. L’idea che mi rende un po’ ribelle: Cos’altro potrebbe fare quest’uomo?Chiese il giudice.

In precedenza, ha descritto la cartella clinica di Djokovic come “la più importante” esenzione dal vaccino, con l’eccezione di essere raccomandata da “un insegnante e medico altamente qualificato” e approvata da un gruppo di esperti indipendenti nominati dal governo. Stato di Vittoria.

Il caso di Novak Djokovic, in breve

Simona Halep ha posato per il trofeo vinto a Melbourne e ha inviato un messaggio ai fan: “E’ stato fantastico!”

Djokovic, capitano della “puntura” della Coppa ATP spagnola: “Prometto che abbiamo i passaporti Govit-19” எவ்வாறு Come hanno risposto i tifosi

Playtech: Brutte notizie da Alexandru Rafila. Tutti i romani tremano dopo questo annuncio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.