Mike Tyson ha accoltellato un passeggero che lo ha disturbato durante il volo

L’ex pugile Mike Tyson accoltella uno dei suoi passeggeri preferiti prima di decollare dall’aeroporto di San Francisco in Florida. Segnala a TMZ.

Un altro viaggiatore ha catturato il momento.

Inizialmente, Mike Tyson ha accettato di fare un selfie con un passeggero che si era assicurato un posto sull’aereo dietro l’ex campione del mondo di boxe dei pesi massimi.

Questo però non ha rassicurato il fan sul fatto che fosse sempre più agitato in presenza di Mike Tyson. Il testimone che ha filmato l’incidente ha detto a TMZ che il passeggero molestava costantemente Tyson con varie domande.

L’incidente è avvenuto poco prima della partenza. Ad un certo punto, l’ex pugile 55enne, che ha dominato la divisione dei pesi massimi tra il 1980 e il 1990, ha chiesto ai passeggeri di calmarsi.

Quando ciò non è accaduto, Mike Tyson si è alzato dal sedile e ha iniziato a picchiare la faccia del passeggero fino a farlo sanguinare.

La polizia statunitense afferma che due uomini sono stati presi in custodia senza essere nominati: uno “sotto trattamento medico per ferite gravi” e l’altro “rifiutato di collaborare per fornire informazioni minime sull’incidente”.

Autore: Mihnia Lazar

READ  "Persone provenienti da 52 paesi sono venute a combattere i russi. Gli inglesi e gli americani erano la maggioranza. Il 3% del totale erano donne".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.