Mariah Carey fa causa a “All I Want For Christmas Is You” del cantautore – Scadenza

Una delle canzoni natalizie più popolari di tutti i tempi viene contestata da un cantautore di musica country che rivendica la violazione del copyright su “tutto ciò che voglio per Natale sei tu. “

Mariah Carey e il co-sceneggiatore Walter Afanciev nella causa Scritto dal cantautore Andy Stone, che rivendica la canzone “All I Want For Christmas Is You” di Vince Vance e i Vaillant Dal 1989. Stone ha depositato le sue carte presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto orientale della Louisiana.

Sebbene le canzoni abbiano lo stesso titolo, c’è solo un accenno del tono o dei testi di Carrey dietro il richiamo del titolo.

Dennis Leopold

La canzone di Carrie è stata pubblicata nel 1994 ed è diventata una delle migliori hit radiofoniche e un elenco annuale di partite NBA il giorno di Natale.

Stone afferma che la sua canzone ha ricevuto un’intensa trasmissione durante le festività natalizie del 1993. Sta chiedendo 20 milioni di dollari di danni. Stone afferma che Carey e Afansieff “si sono impegnati volontariamente in una campagna per violare i suoi diritti d’autore sull’opera.

Il cantautore country affronta una dura battaglia per dimostrare le sue affermazioni.

Pamela Koslin, un avvocato di Los Angeles specializzato in musica e diritti di proprietà intellettuale, lo ha sottolineato 177 operemolti dei quali sono brani musicali, intitolati All I Want For Christmas Is You.

Koslin ha indicato che avrebbe avuto una risposta diversa se tutte le parole fossero “più o meno le stesse” della versione di Carrey.

“I titoli delle canzoni non hanno diritto alla protezione del copyright”, ha aggiunto Koslin. “Ecco perché ci sono 177 opere con lo stesso titolo. Il titolo più noto è My Child, che comprende 4.860 opere registrate presso il Copyright Office. Questo non conta nemmeno le opere di “common law” (non registrate) che utilizzano lo stesso titolo.”

La versione della canzone di Curry ha oltre un miliardo di stream solo su Spotify. L’anno scorso, è diventato il singolo numero uno in tre tour separati nella classifica Billboard Hot 100 Singles.

READ  'Moon Knight': Oscar Isaac ed Ethan Hawke parlano di fatturazione anti-LGBTQ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.