Macron esorta Putin a ritirare le forze russe dalla centrale nucleare assediata

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Il presidente francese Emmanuel MacronIn una telefonata di domenica, il Cremlino, uno dei pochi leader occidentali a mantenere un dialogo aperto con il presidente russo Vladimir Putin dall’invasione dell’Ucraina, ha sollecitato il ritiro delle truppe dalla centrale nucleare di Zaporizhia assediata.

Russia e Ucraina si sono incolpate a vicenda per il bombardamento dell’impianto, che l’Agenzia internazionale per l’energia atomica delle Nazioni Unite (AIEA) ha avvertito che potrebbe accadere.molto disastroso“Archeologia.

Macron è stato al fianco di Kiev nella sua chiamata con Putin, secondo una lettura dall’Eliseo.

“[Macron] Ha sottolineato che l’occupazione russa è stata la causa dei pericoli che gravano oggi sulla sicurezza della centrale di Zaporizhzhya”, ha detto il presidente francese a Putin. forze russe ritirare le loro armi pesanti e leggere e dare seguito alle raccomandazioni dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica per garantire la sicurezza del sito”.

Il 9 dicembre 2019 il presidente francese Emmanuel Macron e il presidente russo Vladimir Putin tengono una conferenza stampa dopo un vertice sull’Ucraina all’Eliseo di Parigi.
(Ludovic Marin/Paul via Reuters/File Photo)

Intanto Putin Dai la colpa all’Ucraina mettere in pericolo la pianta.

“La parte russa ha attirato l’attenzione sui regolari attacchi ucraini alle strutture degli impianti, compreso lo stoccaggio di scorie radioattive, che è irto di gravi conseguenze”, si legge in una dichiarazione del Cremlino.

Le forze russe si ritirano mentre i soldati ucraini tornano nelle loro aree principali di Kharkiv

Le forze russe hanno preso il controllo dell’impianto nei primi giorni della guerra, ma è ancora gestito da un equipaggio ucraino.

READ  La Cina ha bloccato una città di 9 milioni di persone in mezzo a un nuovo aumento del numero di casi

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha visitato l’impianto, il più grande d’Europa, la scorsa settimana e ha chiesto l’istituzione di una zona di sicurezza per proteggerlo.

Aggressione fisica, intenzionale o meno – colpirlo Questa struttura, che è stata ricevuta e posso vedere e stare di persona con i miei esperti, è semplicemente inaccettabile”, ha affermato Rafael Grossi, direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica.

Domenica, l’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha affermato che una linea elettrica di riserva è stata ripristinata nell’impianto, consentendo all’elettricità esterna di entrare nella struttura per raffreddare il reattore e altre operazioni.

L’agenzia ucraina per l’energia nucleare, Energoatom, ha dichiarato che domenica ha dovuto interrompere le operazioni presso l’impianto per precauzione.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

Macron, che ha promesso di continuare a parlare anche con la Russia all’inizio di questo mese Condanno l’invasione di Putin Domenica.

“[Macron] Ha condannato la continuazione delle operazioni militari russe in Ucraina e ha ricordato la sua richiesta di fermarle il prima possibile, avviare negoziati e ripristinare la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina.

Reuters ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.