L’uomo russo che ha ucciso dei civili a Pucha è stato identificato dopo un messaggio dipinto sul muro di una casa ucraina.

Un soldato russo a Pucha, che ha commesso orribili atrocità in tutto il mondo, ha lasciato un chiaro indizio sulla sua identità: ha dipinto il muro della casa di un uomo ucraino con il suo account Instagram.

Le notizie di atrocità a Pucha, in Ucraina, hanno intensificato le richieste di un’indagine su vasta scala sui crimini di guerra. Un nuovo rapporto Reuters Identifica i soldati russi e le unità militari di stanza a Pucha prima di ritirarsi.

Reporter da Reuters Dopo che le forze russe si sono ritirate dall’area intorno a Kiev il mese scorso, sono rimaste per diverse settimane a Pucha, in Ucraina. Hanno trovato “Wolf_68” scritto sul muro di una casa, ha detto che un locale di Pucha era occupato da un gruppo di soldati russi. Business Insider.

L’utente dell’account Instagram che ha utilizzato con piccole variazioni su altri social network è stato identificato come Grill Kryuchkov.

Le tue impostazioni sui cookie non consentono la visualizzazione del contenuto di questa sezione. Puoi aggiornare le impostazioni del modulo cookie direttamente dal tuo browser o Qui – Devi accettare i cookie dei social media

Il 19 aprile, Kryushkov, di Pskov, in Russia, ha pubblicato su Instagram video di soldati russi che bevono birra e fumano.

Due persone che conoscevano Kryuzhkov hanno confermato all’unità militare che era un membro del soldato russo, mentre un altro ha confermato che era in Ucraina. Kryuchkov non ha risposto alle richieste di commento.

Giovedì la Reuters ha rilasciato una dichiarazione con nuovi dettagli su ciò che è accaduto a Pucha dopo aver parlato con quasi 100 persone del posto ed aver esaminato diversi documenti, fonti fotografiche e foto lasciate dopo la partenza dei russi. La Russia ha negato le accuse in una dichiarazione rilasciata venerdì in cui si afferma che “accuse simili e infondate sull’intelligence russa sono state avanzate più di una volta.

READ  L'aggressore è stato ucciso e tutti e quattro gli ostaggi sono stati rilasciati. L'uomo ha chiesto il rilascio dal carcere della terrorista "Mrs. Al Qaeda".

Autore: G.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.