LIVE Final Four femminili: UConn e South Carolina Reach Championship Match

Durante il torneo di basket femminile della NCAA, la famosa allenatrice della Carolina del Sud Dawn Staley ha lanciato un messaggio di coerenza e pressione per i suoi giocatori: mantieni la cosa.

E, come spesso accade con Staley e i suoi giocatori, stavano ascoltando.

La Carolina del Sud, la squadra di basket femminile più alta della nazione, avrà un’altra possibilità di vincere il campionato dopo aver sconfitto la collega Louisville, 72-59, alla Target Arena di Minneapolis venerdì sera. Gamecocks giocherà il vincitore di un UConn vs. Stanford si gioca il venerdì sera nella stessa arena.

Louisville ha provato e riprovato a minacciare la Carolina del Sud, usando la sua velocità e la sua ricchezza di talenti diversi per lasciare confusi i Gamecocks a volte. Le squadre spesso si trovavano in un pasticcio intricato sul campo mentre lottavano per la palla. Ma il cardinale non è riuscito a sfondare il muro difensivo della Carolina del Sud, che ha bloccato, rubato e ballato intorno ai giocatori di Louisville con la fiducia di una squadra che ha perso solo due volte in questa stagione.

Anche le squadre doppie e triple non sono riuscite a impedire ai Gamecocks di farsi strada verso il canestro.

Gamecock Ha perso di un punto contro Stanford nelle Final Four nel 2021 E hanno avuto fame di una vittoria e di un secondo titolo nazionale dal 2017. La Carolina del Sud si è classificata al primo posto in un sondaggio dell’Associated Press per tutta la stagione e una delle loro sconfitte è stata una sconfitta shock contro il Kentucky al campanello nel campionato della Southeast Conference. Ma il suo potere difensivo ha già sconfitto la migliore opposizione della nazione all’inizio di questa stagione, inclusi Connecticut e Stanford.

READ  L'infermiera degli Edmonton Oilers Darnell smette di lavorare dopo aver dato una testata ai re di Los Angeles Philip Danault

“C’è un vantaggio? No, non è un vantaggio?, ha detto Staley dopo la partita. “Quando giochi per un campionato nazionale, è la squadra che può abituarsi rapidamente alle proprie abitudini e rimanere qui”.

Questa gara è stata una grande svolta degli eventi dell’anno scorso, in particolare per Aliyah Boston, l’attaccante di 6 piedi e 5 Gamecocks, che ha sbagliato un tiro dell’ultimo secondo alle Final Four dell’anno scorso che avrebbe potuto mandare la Carolina del Sud nella partita di campionato. Quando le è stato chiesto lo scorso fine settimana se avesse ripetuto qualcuno di quei momenti, la sua risposta è stata un deciso no. “Ho smesso dalla scorsa stagione e abbiamo continuato”, ha detto.

credito…Andy Lyons / Getty Images

Si è mossa. La ventenne Boston ha usato il suo potere incessante intorno al canestro per guidare la Carolina del Sud con 23 punti e 18 rimbalzi, assicurandosi la sua 29a doppietta in questa stagione e un record di rimbalzi in una stagione per la Carolina del Sud.

“Sapevamo che saremmo stati messi alla prova e quella era la gobba di cui avevamo bisogno per superare”, ha detto Boston dopo la partita.

Ma non ha portato la sua squadra da sola. I Gamecocks sono diventati dipendenti da un sistema di supporto primario per le capacità di rimbalzo di Victaria Saxton, che ha segnato 10, difesa bassa e ampia di Brea Beal, che ha segnato 12, e agilità offensiva di Zia Cooke, che ha segnato 10, e Destanni Henderson, che ha segnato 11 .

La Carolina del Sud è entrata in gioco con Staley e Boston che hanno appena ricevuto i premi Naismith Player of the Year e Coach of the Year. Staley, una giocatrice della Hall of Fame e medaglia d’oro olimpica sia come giocatrice che come allenatore, ha iniziato a costruire il programma di basket femminile della Carolina del Sud nel 2008.

READ  Aaron Rodgers "era a conoscenza" degli sviluppi di Davante Adams "negli ultimi giorni"

Gamecocks ha giocato 10 partite consecutive del campionato NCAA sotto Staley, escluso il torneo del 2020 che è stato cancellato a causa della pandemia di coronavirus. Quattro di quelle apparizioni erano nelle Final Four.

I Gamecocks hanno aperto con un vantaggio iniziale ma hanno vacillato un po’ nel secondo quarto quando l’attaccante di Louisville Emily Engstler è riuscita a sfondare la difesa dei Gamecocks, tre punti consecutivi che hanno dato al Cardinal un vantaggio momentaneo prima che la Carolina del Sud si riprendesse prima dell’intervallo.

Engstler ha continuato a segnare e ha concluso la partita con 18 punti e 9 rimbalzi prima di perdere in ritardo. La sconfitta significa la fine della carriera di Engstler, ma sarà probabilmente selezionato nel primo round del Draft WNBA il mese prossimo.

Quando la Carolina del Sud ha riguadagnato il comando, lo ha fatto in modo rapido e deciso. Il giocatore di 5 piedi-7, della Carolina del Sud Healy Van Leyth ha distrutto il portiere e marcatore di Louisville che ha segnato solo due punti nel primo tempo. Ha segnato almeno 20 punti nelle sue quattro precedenti partite di campionato, ma ha chiuso con 9 punti venerdì sera.

“Bria è un difensore d’élite”, ha detto Staley. “Lei è molto modesta.”

La Carolina del Sud è stata in grado di estendere il suo vantaggio a 9 punti all’avvicinarsi dell’ultimo quarto di gioco, grazie a un attacco costante e alla difesa di Cardinal sempre più frustrata.

Quando Engstler ha sbagliato i calcoli ei Cardinals non sono riusciti a convertire palle perse e rimbalzi in punti, la Carolina del Sud è stata in grado di liberare la panchina e far riposare i titolari. I fan di Gamecocks hanno iniziato ad alzarsi e gli asciugamani hanno iniziato a rotolare.

READ  Boehle, Plitzer, Harris, Ricketts e la famiglia Paleucca nella rosa dei candidati per l'acquisizione del Chelsea

Non è stata una vittoria netta, ma decisiva. South Carolina e Louisville hanno segnato 15 giri ciascuno entro la fine del gioco.

“Non siamo mai stati in grado di portarli via a causa della loro battaglia, della loro competitività, della loro capacità di rimanere lì, difendere, segnare e spararci”, ha detto Staley.

Henderson e i suoi colleghi hanno riconosciuto di aver “fallito” l’anno scorso, ma hanno in programma di “godersi il momento”, ha detto, almeno per ora. “Non abbiamo ancora finito. Abbiamo ancora degli affari in sospeso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.