L’incendio in un bar karaoke in Vietnam uccide almeno 32 persone | Vietnam

Il bilancio delle vittime dell’incendio che ha distrutto un bar karaoke nel sud Vietnam I media statali hanno detto 32.

Secondo i rapporti, l’incendio ha inghiottito il secondo piano dell’edificio martedì notte, intrappolando clienti e personale mentre il fumo denso riempiva le scale e chiudeva l’uscita di emergenza.

E i media ufficiali hanno riferito, mercoledì, che molti di loro hanno affollato un balcone per sfuggire al fuoco che si è rapidamente diffuso all’interno in legno, mentre altri hanno dovuto saltare dall’edificio.

Il primo ministro vietnamita Pham Minh Chin mercoledì ha ordinato più ispezioni di luoghi ad alto rischio, in particolare bar karaoke.

Le immagini mostravano pennacchi di fumo che si alzavano dal bar – situato in un affollato quartiere residenziale di Thuan An City, a nord del centro commerciale di Ho Chi Minh City – mentre i vigili del fuoco sulle gru cercavano di spegnere l’incendio.

Cong An Nhan Dan, portavoce del Ministero della Pubblica Sicurezza, ha affermato che il bilancio delle vittime è salito a 32, con 17 uomini e 15 donne morti.

Mai Hong Dong, un alto funzionario del Partito Comunista al governo nella provincia di Binh Duong, dove si trova il nastro, aveva precedentemente stimato il bilancio delle vittime a 23, con 11 feriti, e ha detto all’AFP che i funzionari stavano ancora cercando altre vittime.

I media statali hanno riferito che otto persone sono state trovate morte nella toilette.

La causa iniziale dell’incendio sarebbe stata un cortocircuito, secondo un rapporto delle autorità di Binh Dung diffuso dai media statali.

Il testimone Nguyen Sang, che vive vicino al bar del karaoke, ha detto al sito di notizie VnExpress che quando i vigili del fuoco sono arrivati ​​sulla scena, un addetto alla reception ha detto che 40 persone erano bloccate all’interno.

“Molte persone sono corse fuori dall’ingresso principale, ma molte altre non hanno sopportato il caldo e sono saltate a terra, rompendosi mani e piedi”, ha detto Sang.

I soccorritori hanno cercato per tutta la notte chiunque fosse intrappolato nel bar di 30 stanze, secondo i media statali.

La polizia ha detto ai media statali che le norme antincendio del pub erano state controllate prima che scoppiasse l’incendio.

In quello che in precedenza era l’incendio più mortale in Vietnam, 13 persone sono rimaste uccise in un incendio del 2018 in un complesso di appartamenti a Ho Chi Minh City.

Nel 2016, un incendio in un impianto di karaoke nella capitale Hanoi ha ucciso 13 persone, provocando una valutazione a livello nazionale delle misure di prevenzione incendi in bar e club.

Il mese scorso, tre vigili del fuoco sono stati uccisi dopo aver tentato di spegnere un incendio in un altro bar karaoke ad Hanoi.

READ  La forza di Ian di fronte a un uragano fa piovere nella Florida centrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.