LeBron James segna 50 punti e guida i Los Angeles Lakers alla vittoria dei Wizards in una “performance epica”

Los Angeles — LeBron James Continua a ridefinire lo standard per ciò che una star può fare in una fase così avanzata della sua carriera.

James, 37 anni, ha segnato 50 punti per la seconda volta nelle ultime tre partite portando i Lakers alla tanto necessaria vittoria per 122-109 sui Washington Wizards venerdì.

La vittoria è arrivata sei giorni dopo che James ha segnato 56 gol contro i Golden State Warriors, che è stata anche una vittoria per Los Angeles. Punto, sono 0-6 nel resto delle loro partite e ancora solo nono nella Western Conference con 29-37.

In una stagione in cui i Lakers non davano molte ragioni ai fan per pagare i biglietti per vederli, James ha ricevuto “Miglior giocatore! Miglior giocatore!” Inno dalla vendita di massa alla Crypto.com Arena. Ha detto di aver apprezzato l’accoglienza, considerando il numero di volte in cui si sono sentiti fischi nell’edificio.

“Ascolta, i credenti nei Laker sanno quando giocare a basket cattivo e sanno quando giocare a basket bene. Hanno il diritto di ottenere qualsiasi risposta vogliono”, ha detto James. “Hanno visto così tante grandi band, così tante grandi persone… Per me, essendo parte di questo franchise, mi sento come se stessi solo cercando di dare loro la possibilità di trascorrere serate indimenticabili.

“Cerca di dare loro qualcosa di cui essere felici, dai loro qualcosa con cui sentirsi bene ogni notte, so che non è stato così bello come vorrebbero quest’anno, ma ottieni le piccole vittorie quando arrivano”.

Los Angeles sembrava diretta verso un’altra sconfitta, in calo di nove volte all’inizio del terzo quarto, quando James è diventato molto caldo. A metà periodo, in meno di due minuti di gioco, ha segnato 12 punti consecutivi per i Lakers per dare loro il controllo del gioco e far impazzire il pubblico.

READ  Acquisizione del Chelsea: il consorzio della famiglia Ricketts si ritira dalla gara | Chelsea

Lo ha fatto in diversi modi, iniziando con un salto da 18 piedi, seguito da un lancio e poi tirando 3 piedi su 31. C’era anche l’inquadratura di un banco galleggiante che l’ha catturato due volte prima di farlo saltare completamente via dal vetro, e infine una rapida schiacciata mentre cercava di staccare la punta dalle viti.

“La cosa che mi distingue è che la lega non ha mai visto un giocatore a questo punto della sua carriera fare quello che sta facendo”, ha detto l’allenatore dei Lakers Frank Vogel. “Penso che sia la cosa più importante da ammettere. È semplicemente incredibile il livello a cui sta giocando”.

James ha concluso la partita tirando 18 su 25 dal campo (72%), di cui 6 su 9 su 3 tiri e 8 su 8 dalla linea di tiro libero.

E lo ha fatto in una partita quando ha iniziato al centro contro la squadra di Washington di 7 piedi-3 christaps porsingis Proteggi il centro della punta di apertura.

“Forse dopo tutti questi anni giocare nel mezzo era il modo migliore per trarne vantaggio”, ha detto Vogel. “Perché è lì che lo stava facendo, giocando in posizione centrale [Anthony Davis] Fuori da. Fai tutto ciò di cui la squadra ha bisogno per vincere le partite. E solo un’incredibile ed epica performance di LJ.

Questa è stata la quattordicesima partita da 50 punti di James, con un pareggio Rick Barry Per la sesta volta in assoluto, le sue squadre hanno vinto le ultime 12 partite quando lui ha perso per 50 o più. Per sottolineare il punto di Fogel sul fatto che James lo abbia fatto all’età di 37 anni e nella sua 19a stagione, considera che James è diventato il primo giocatore nella storia della NBA oltre i 30 anni a segnare 50 gol in partite casalinghe consecutive.

READ  US Soccer e USWNT raggiungono un accordo da 24 milioni di dollari sulla controversia sull'equità salariale

Ora ha segnato 20 o più punti in 30 partite consecutive, portando la sua media di punteggio da 29,3 punti a partita a 29,7 punti a partita per eclissare Philadelphia. Gioele Embiid Primo posto nella corsa allo scudetto.

“Cerco sempre di essere presente”, ha detto James quando gli è stato chiesto con cosa ha lavorato in modo aggressivo di recente. “E quando il giorno della partita è arrivato, sono qui cinque ore prima della partita e mi preparo: mi preparo individualmente, mi preparo per quello che devo fare per aiutare questa squadra a vincere, mi preparo per tutto ciò che posso fare in mio potere. per aiutare questa squadra a essere il più grande possibile in quelle Stasera. Quindi, questo è ciò che c’entra”.

La notte di James ha oscurato la trama principale che entrerà nel gioco di venerdì: il commercio estero dei Lakers con i Wizards per acquisirlo. Russell Westbrook contro Kyle KuzmaE il Kentavius ​​Caldwell Pop e altre parti.

Westbrook ha segnato cinque punti in un tiro 2 su 11 con nove assist e un giro. Vogel ha tirato fuori 8 minuti fa, 37 secondi dalla fine e lo ha tenuto in panchina per il resto del percorso. Los Angeles è ora 3-1 in questa stagione quando Vogel ha seguito Westbrook.

Vogel è andato con la formazione di chiusura per James, monaco proprietario (21 punti), Taleen Horton Tucker (15 punti), Austin Reeves (12 punti) e Stanley Johnson che ha segnato 29-20 punti dal momento in cui Westbrook è stato sostituito fino all’ultima campana.

Nel frattempo, Kuzma ha superato Washington con 23 punti mentre Caldwell Pope ne ha segnati quattro, avanzando di 1 su 6 da terra.

READ  Punteggio Heat vs 76 S: aggiornamenti in tempo reale sui playoff NBA mentre Miami punta a una vittoria per 3-0 sul Philadelphia ospitante

“Si trattava solo di avere questi ragazzi là fuori per vincere”, ha detto Vogel della squadra di chiusura. “Non era più di questo.”

Horton Tucker ha ricevuto l’assist quando James ha segnato 50 sull’indice 3 con 1:41 rimanenti e ha lanciato un dolce grido di festa al suo vecchio compagno di squadra Kuzma per godersi il momento.

“Questa è la seconda volta che ha segnato 50 gol quest’anno e io ero, ‘Dannazione’. Ho alzato lo sguardo e ho detto: ‘Accidenti, ne ha presi 50!’, ha detto Horton Tucker. “Quando aveva 47 anni, sapevo che sarebbe andato. per ottenere 50”. Ed è per questo che ho cercato di ottenerlo. Quindi, solo vedere questo, tipo, è motivazione, dico sempre”.

James, che ha segnato 19 punti nel terzo quarto e 33 in totale nel secondo tempo, ha detto che il suo tiro caldo gli ha ricordato il videogioco degli anni ’90 NBA Jam, in cui i giocatori erano “in fiamme” dopo tre tiri consecutivi. , facendo partire i tiri successivi da quasi ogni punto del campo.

“Sono riuscito a segnare una serie di vittorie ad un certo punto”, ha detto James. “Ho solo cercato di rimanere in quella zona il più a lungo possibile e colpirne un paio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.