Le bollette energetiche del Regno Unito aumenteranno dell’80% a ottobre con il regolatore che annuncia il loro aumento

L’autorità di regolamentazione dell’energia britannica ha annunciato venerdì che aumenterà il tetto massimo per le bollette energetiche dei consumatori a una media di £ 3.549 da £ 1.971 all’anno, poiché gruppi di campagna, gruppi di riflessione e politici chiedono al governo di affrontare la crisi del costo della vita. .

Il limite di prezzo limita la tariffa standard che i fornitori di energia possono addebitare ai clienti locali sulla bolletta dell’elettricità e del gas riscossa in Inghilterra, Scozia e Galles, ma viene ricalcolato da Ofgem durante tutto l’anno per riflettere i prezzi del mercato all’ingrosso e altri costi del settore.

Copre circa 24 milioni di famiglie. 4,5 milioni di famiglie con piani prepagati devono affrontare un aumento da £ 2.017 a £ 3.608.

Il limite non si applica in Irlanda del Nord, dove i fornitori possono aumentare i prezzi in qualsiasi momento dopo aver ottenuto l’approvazione da un’altra autorità di regolamentazione.

I prezzi del gas sono saliti a livelli record nell’ultimo anno con l’aumento della domanda globale in Europa a causa dei livelli più bassi di stoccaggio del gas e delle minori importazioni di gasdotti dalla Russia sulla scia dell’invasione dell’Ucraina. Anche questo Aumento del prezzo dell’energia elettrica.

All’inizio di questo mese, Ofgem ha annunciato che avrebbe ricalcolato il limite ogni tre mesi invece che ogni sei mesi per riflettere l’attuale volatilità del mercato.

Cornovaglia Insight Consulting Previsione Il limite potrebbe salire a £ 4.649,72 nel primo trimestre del 2023 e a £ 5.341,08 nel secondo trimestre prima di scendere leggermente a £ 4.767,97 nel terzo trimestre.

Questo è ancora al di sopra della fattura annuale media di £ 1.400 nell’ottobre 2021 e dell’attuale massimo di £ 1.971.

‘disastro’

A luglio, il governo ha annunciato che avrebbe pagato una sovvenzione di £ 400 a tutte le famiglie in sei mesi da ottobre per aiutare con le bollette, con un pagamento una tantum aggiuntivo di £ 650 a 8 milioni di famiglie vulnerabili. Alcuni fornitori hanno anche annunciato pacchetti di assistenza clienti.

Tuttavia, questo è stato ampiamente criticato per non aver affrontato la portata del problema, che era confronto Con la pandemia di Covid-19 e il tracollo finanziario del 2008 in termini di impatto sulla popolazione.

“Il disastro in arrivo questo inverno poiché l’aumento delle bollette energetiche potrebbe causare gravi danni fisici e finanziari alle famiglie in tutta la Gran Bretagna”, ha affermato Johnny Marshall, capo economista presso la Resolution Foundation, prima dell’annuncio.

“Stiamo andando a vedere migliaia di persone tagliate fuori completamente, mentre milioni non saranno in grado di pagare le bollette e gli arretrati incontrollabili si accumulano”.

Molte strategie per affrontare la crisi sono state proposte da politici, consulenti e fornitori stessi, ma sono in corso Elezioni della leadership nel Regno Unito Significa che nessuna nuova politica è stata annunciata nonostante un incombente aumento delle bollette.

I due candidati, Liz Truss e Rishi Sunak, hanno parlato della necessità di fornire ulteriore sostegno alle famiglie e alle imprese, ma hanno affermato che non sarà presa alcuna decisione fino all’elezione del nuovo primo ministro il 5 settembre.

Durante i festeggiamenti per la leadership di giovedì sera, Sunak ha detto che avrebbe fornito più “sostegno finanziario diretto” ai gruppi vulnerabili.

Truss, l’attuale vincitore del concorso, ha ribadito i commenti precedenti sulla volontà di utilizzare i tagli alle tasse per ridurre la pressione sulle famiglie, invertendo il recente aumento della tassa sull’assicurazione nazionale e la sospensione degli oneri per l’energia verde sulle bollette.

Serve un piano

Si ritiene che le opzioni sul tavolo includano il congelamento del tetto massimo dei prezzi al suo attuale basso livello – che secondo i fornitori di energia dovrebbe essere finanziato attraverso un pacchetto di finanziamento supervisionato dal governo al fine di prevenire la destabilizzazione del settore – o il consentire al tetto dei prezzi di aumentare e l’estensione nazionale sostegno.

Quale gruppo di consumatori? Giovedì ha affermato che il governo doveva estendere i pagamenti delle famiglie da £ 400 a £ 1.000, con un ulteriore pagamento minimo una tantum di £ 150 alle famiglie a basso reddito, per evitare che milioni di persone cadano in difficoltà finanziarie.

Il partito laburista di opposizione ha affermato che congelerà il limite di aprile-ottobre durante l’inverno estendendo il periodo Tassa di fortuna introdotta di recente Le compagnie petrolifere e del gas dovrebbero annullare i pagamenti globali di £ 400 e trovare altri risparmi per congelare il tetto durante l’inverno.

Jonathan Brierley, amministratore delegato di Ofgem, ha affermato che qualsiasi risposta è necessaria “per adattarsi all’entità della crisi che stiamo affrontando” e per coinvolgere le autorità di regolamentazione, il governo, l’industria, le ONG e i consumatori che lavorano insieme.

“Sappiamo l’enorme impatto che questo aumento del limite di prezzo avrà sulle famiglie in tutta la Gran Bretagna e le decisioni difficili che i consumatori dovranno prendere ora”, ha affermato Brierley.

“Il pacchetto di sostegno del governo sta aiutando al momento, ma è chiaro che il nuovo primo ministro dovrà fare più lavoro per affrontare l’impatto degli aumenti dei prezzi che arriveranno a ottobre e il prossimo anno.

“Stiamo lavorando con ministri, associazioni di consumatori e industria su una serie di opzioni per il prossimo primo ministro che richiederanno un’azione urgente”.

“Il nuovo primo ministro dovrà pensare all’impensabile in termini di politiche necessarie per ottenere un sostegno adeguato dove è più necessario”, ha affermato Marshall of Resolutions.

“Una tariffa sociale innovativa può fornire un sostegno mirato su scala più ampia, ma presenta enormi sfide di consegna, mentre il congelamento del tetto del prezzo offre molto a coloro che ne hanno più bisogno. Questo problema può essere superato imponendo una tassa di solidarietà ai lavoratori ad alto reddito – una politica È inimmaginabile nel contesto dei dibattiti sulla leadership, ma è una soluzione pratica alla realtà che le famiglie stanno affrontando questo inverno”.

La CNBC ha contattato il governo per un commento.

Costo acquisto gas

Emma Pinchbeck, amministratore delegato della UK Energy Industry Trade Association, ha dichiarato venerdì mattina alla BBC che l’industria continuerà a chiedere l’intervento del governo per aiutare i consumatori e influenzare l’economia in generale.

“Più [suppliers] Ha un margine negativo e questo negli ultimi anni è uno dei motivi per cui abbiamo perso 29 fornitori dal mercato. Quindi, quando guardi a questo e alla portata di questa crisi, stiamo parlando di qualcosa di molto più grande di quello che l’industria può gestire, nonostante l’aiuto che è stato dato, nonostante l’addebito del costo massimo possibile per l’acquisto di gas”.

Pinchbeck ha affermato che l’industria è favorevole a uno schema tariffario disavanzo che consentirebbe ai fornitori di mantenere i prezzi al livello attuale e coprire i costi con un prestito perché è stato il più veloce da implementare.

sfida più ampia

Di fronte agli stessi alti prezzi all’ingrosso abbinati a vari gradi di dipendenza dal gas russo, i governi europei stanno offrendo i propri pacchetti di sostegno ai cittadini.

La Francia ha completamente nazionalizzato il fornitore di energia EDF per un costo stimato di 9,7 miliardi di euro e ha ridotto gli aumenti delle tariffe elettriche del 4%.

Le famiglie tedesche pagheranno circa 500 euro ($ 509) in più sulle bollette annuali del gas fino ad aprile 2024 attraverso una tassa per aiutare i servizi pubblici a coprire i costi di sostituzione delle forniture russe perse, con anche i prezzi dell’elettricità in aumento. Il governo sta discutendo un’esenzione dall’imposta sulle vendite e un pacchetto di sgravi per le famiglie povere, ma è stato anche criticato per non aver annunciato un sostegno adeguato.

Sia l’Italia che la Spagna hanno utilizzato le tasse inaspettate per finanziare una serie di aiuti alle famiglie bisognose e limiti alle bollette che salgono a livelli insostenibili.

READ  Risultati elezioni francesi: vince Emmanuel Macron

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.