Le azioni hanno smorzato le aspettative di inflazione a causa del bombardamento del rame

  • I futures S&P salgono dello 0,9%, le azioni europee dell’1,5%
  • Le azioni MSCI globali prevedono un aumento settimanale del 2,5%
  • Il rame scende di oltre il 7% nella settimana, il petrolio scende del 2%
  • I rendimenti delle obbligazioni tedesche a 10 anni sono scesi di 4 punti base

LONDRA (Reuters) – Le azioni globali si stanno dirigendo verso il loro primo guadagno settimanale in un mese e Wall Street aprirà in rialzo venerdì nella speranza che i prezzi più bassi del rame e di altre materie prime possano frenare l’inflazione galoppante.

La settimana è stata caratterizzata da un forte calo dei prezzi delle materie prime a causa della preoccupazione che l’economia globale appaia traballante e che i tassi di interesse più elevati danneggeranno la crescita, il che a sua volta sta spingendo i trader a ridurre le aspettative di inflazione e ridurre alcune scommesse sull’entità degli aumenti.

“L’inflazione rimarrà elevata e al di sopra dell’obiettivo, ma è sempre più probabile che inizi a raggiungere il picco nei prossimi mesi”, ha affermato Andrew Hardy, chief investment officer di Momentum Global Investment Management.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“I mercati possono prenderlo ragionevolmente bene: c’è il potenziale per una ripresa nel corso dell’anno”.

I futures S&P statunitensi sono aumentati dello 0,9% e i futures su indici azionari globali di MSCI sono aumentati dello 0,9% (.MIWD00000PUS) È aumentato dello 0,5% nel corso della giornata e del 2,5% durante la settimana, diventando il primo guadagno settimanale da maggio.

Il rame, leader nella produzione economica con un’ampia gamma di usi industriali e edili, è diretto al suo più grande calo settimanale da marzo 2020. Venerdì è sceso a Londra e Shanghai ed è sceso di oltre il 7% durante la settimana.

READ  L'avvocato avvia il volo British Airways perché la tata "non è seduta in business class"

Lo stagno è sceso di quasi il 15% venerdì, portando le perdite questa settimana a un record del 25%, poiché gli investitori temono che il rallentamento della crescita economica ridurrà la domanda del metallo utilizzato per l’elettronica di saldatura.

Venerdì i future sul greggio Brent sono aumentati di oltre $ 1 a $ 111,28 al barile, ma sono rimasti in calo del 2% nel corso della settimana e del 10%.

Nel corso del mese, i prezzi dei cereali di riferimento sono diminuiti, con il grano di Chicago in calo di oltre l’8% durante la settimana.

L’oro è salito dello 0,2% a $ 1.826,30 l’oncia, ma era diretto al suo secondo calo settimanale consecutivo.

I prezzi più bassi hanno fornito un certo sollievo per le azioni, poiché energia e cibo sono i fattori trainanti dell’inflazione.

azioni europee (.stoxx) È balzato dell’1,5%, in rotta per un piccolo guadagno settimanale. Indice FTSE del Regno Unito (.FTSE) È cresciuto dell’1,3%, mostrando anche un leggero aumento durante la settimana.

“Per gli investitori a lungo termine, la storia non è cambiata: i mercati ribassisti offrono valutazioni più interessanti per le società di alta qualità con un vantaggio competitivo”, ha affermato Louis Grant, global equity portfolio manager di Federated Hermes.

Giovedì il presidente della Banca centrale degli Stati Uniti Jerome Powell ha dichiarato ai legislatori che l’impegno della Federal Reserve a frenare l’inflazione elevata da 40 anni è “incondizionato”, pur riconoscendo che tassi di interesse nettamente più elevati potrebbero far aumentare la disoccupazione. Leggi di più

La Germania si sta dirigendo verso una carenza di gas se le forniture di gas russe rimarranno così basse come sono ora a causa del conflitto in Ucraina e alcune industrie dovranno chiudere se non ce n’è abbastanza in inverno, ha detto martedì il ministro dell’Economia Robert Habeck a Der Spiegel . Venerdì. Leggi di più

READ  Le azioni Dewa salgono a Dubai nella più grande offerta pubblica iniziale in Medio Oriente dai tempi di Aramco

L’Ucraina ha affermato che le forze russe avevano “completamente occupato” una città a sud della città strategicamente importante di Lysechansk nella regione orientale di Luhansk a partire da venerdì. Leggi di più

Le obbligazioni sono cresciute fortemente nella speranza di ridurre le scommesse su grandi aumenti dei tassi, con i rendimenti obbligazionari tedeschi a due anni in calo di 26 punti base giovedì nel loro calo più grande dal 2008.

Il rendimento decennale tedesco è sceso di 4 punti base venerdì dopo essere sceso di 29 punti base giovedì e si sta dirigendo verso il suo primo calo settimanale da metà maggio.

Detto questo, il rendimento del Tesoro decennale di riferimento è aumentato di 4 punti base al 3,1076%, dopo essere sceso di 7 punti base giovedì.

I fondi obbligazionari hanno subito i loro maggiori deflussi dall’aprile 2020 nella settimana terminata mercoledì, mentre le azioni hanno perso $ 16,8 miliardi poiché i mercati erano bloccati in una posizione estrema al ribasso, l’analisi settimanale dei deflussi di Bank of America ha mostrato venerdì.

Il dollaro USA è sceso dai massimi degli ultimi 20 anni della scorsa settimana. L’euro è salito dello 0,23% a 1,05470$ e il biglietto verde si è fermato a 135,03 yen.

L’indebolimento dello yen si è stabilizzato questa settimana e venerdì ha ricevuto scarso supporto dall’inflazione giapponese che ha superato l’obiettivo del 2% della Banca del Giappone per il secondo mese consecutivo, aumentando la pressione sulla sua posizione estremamente accomodante sulla politica. Leggi di più

Il più ampio indice MSCI delle azioni dell’Asia Pacifica al di fuori del Giappone (MIAPJ0000PUS.) È aumentato dell’1,1%, aiutato dal salvataggio di venditori allo scoperto da parte di Alibaba (9988.HK) — che è in aumento di circa il 6% — tra i suggerimenti che la repressione della tecnologia da parte della Cina sta diminuendo.

READ  La domanda di mutui è ora quasi la metà di quella di un anno fa, con tassi di interesse in aumento

Indice Nikkei del Giappone (.N225) È aumentato dell’1,2% per un guadagno settimanale del 2%.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazioni aggiuntive di Brijesh Patel a Bengaluru, Tom Westbrook a Singapore e Sam Byford a Tokyo. Montaggio di Jacqueline Wong, John Stonestreet e Andrew Heavens

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.