Le azioni Dewa salgono a Dubai nella più grande offerta pubblica iniziale in Medio Oriente dai tempi di Aramco

Una vista generale del centro di Dubai, Emirati Arabi Uniti, 8 dicembre 2021.

Satish Kumar | Reuters

Dubai, Emirati Arabi Uniti – Le azioni della Dubai Water and Electricity Authority sono aumentate di oltre il 20% martedì quando il gigante dei servizi pubblici ha iniziato a negoziare sul mercato pubblico, segnando la prima quotazione nel suo genere nella regione.

Le azioni sono state scambiate a 3,02 dirham degli Emirati Arabi Uniti (82 centesimi) sul mercato finanziario di Dubai nei primi minuti di negoziazione, contro il prezzo di offerta pubblica iniziale di 2,48 dirham per azione. Hanno rapidamente ridotto alcuni dei guadagni per scambiare a 2,88 dirham per azione entro le 13:00 ora locale.

La Dubai Electricity and Water Authority ha annunciato a marzo il suo piano di vendere il 6,5% offrendo 3,25 miliardi di azioni nella sua offerta pubblica. Prima della quotazione, la società ha affermato che oltre 65.000 investitori locali, regionali e internazionali hanno partecipato all’offerta pubblica iniziale, raccogliendo circa 6,1 miliardi di dollari.

La quotazione delle strutture è la più grande quotazione di sempre negli Emirati Arabi Uniti e la più grande in Medio Oriente da allora Il gigante petrolifero Saudi Aramco è quotato alla borsa di Tadawul in Arabia Saudita nel 2019.

Forte appetito degli investitori

DEWA è il fornitore esclusivo di acqua, elettricità e teleraffreddamento ai 3,5 milioni di residenti locali ed espatriati di Dubai.

Uno dei motivi del forte appetito degli investitori è il bilancio relativamente sano della società: ha registrato circa $ 3,5 miliardi di utili rettificati nell’ultimo anno fiscale e si è anche impegnata a pagare circa $ 1,6 miliardi di dividendi nei prossimi cinque anni ai suoi nuovi investitori.

Un altro motivo è il crescente slancio tra i governi della regione per diffondere le loro istituzioni statali, poiché gli stati del Golfo e gli Emirati Arabi Uniti in particolare cercano di diversificare le loro economie lontano dal petrolio.

Hamed Ali, CEO di DFM, ha dichiarato: “Iniziare con la quotazione più grande e con un tale enorme successo – che ha visto aumentare di 37 volte le iscrizioni – è qualcosa che dà molto slancio alle altre discussioni che stiamo avendo sul mercato”. , di Dan Murphy su CNBC martedì dopo la sua offerta pubblica iniziale.

Riflette anche la fiducia che gli investitori hanno nel mercato, indipendentemente dal fatto che sia la liquidità locale o globale che abbiamo finito per attirare in borsa. Ali ha aggiunto che il risultato è stato una testimonianza della fiducia nelle infrastrutture del mercato dei capitali a Dubai e nell’emirato in generale, in particolare il senso di rinnovata fiducia sulla scia della pandemia di COVID-19. Saeed Mohammed Al Tayer, CEO della Dubai Electricity and Water Authority, ha rifiutato di essere intervistato dalla CNBC.

L’IPO segna un enorme passo avanti per i mercati dei capitali di Dubai: negli ultimi anni l’emirato ha cercato di migliorare il proprio livello di sofisticatezza, profondità, coinvolgimento al dettaglio e volumi mentre cerca di competere non solo con Abu Dhabi ma anche con l’Arabia Saudita oltre confine.

Le due borse valori di Dubai – il mercato finanziario di Dubai e il Nasdaq Dubai – sono rimaste indietro rispetto alle loro omologhe regionali, vedendo anche due delisting di alto profilo dal 2020 con la partenza del principale operatore portuale DP World e dell’operatore dei parchi di Dubai DXB Entertainment. Al contrario, l’Abu Dhabi Stock Exchange è stato uno dei mercati regionali con le migliori performance lo scorso anno.

Si prevede che Dewa sarà solo una delle 10 società che potrebbero entrare sul mercato a Dubai nei prossimi mesi, comprese società come il principale operatore stradale Salik e forse società all’interno del Gruppo Emirates.

READ  Le azioni asiatiche scendono ai minimi da 16 mesi dopo l'incendio del complesso nucleare in Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.