L’attrice e modella sudafricana Charlbi Dean, protagonista del film “Triangle of Sadness”, vincitore della Palma d’Oro, è morta all’età di 32 anni.

L’attrice e modella sudafricana Charlebe Deen, che quest’anno ha vinto la Palma d’Oro a Cannes per il suo ruolo in “Il triangolo della tristezza”, è morta lunedì a New York all’età di 32 anni, ha confermato una portavoce. Giornale speciale.

“È terribile”, ha risposto un rappresentante dell’attrice tramite messaggio ad AFP, “confermando le informazioni da TMZ”.

Secondo TMZ e Deadline, Charlby Dean è morto “improvvisamente” lunedì in un ospedale di New York.

La causa della morte non è stata annunciata, né c’era alcuna possibile malattia di cui potesse soffrire.

In “Triangle of Sadness” dello svedese Ruben Ostlund, Charlby Dean è una top model e influencer ossessionata dalla sua immagine e dalla sua carriera che parte per una crociera di lusso con un’amica modella.

Cinque anni dopo “The Square”, Ruben Ostlund ha vinto la sua seconda Palma d’Oro al 75° Festival di Cannes a maggio, con questa satira sui super ricchi e sul lusso considerata la più divertente fuori concorso.

Charlby Dean Creek è nata il 5 febbraio 1990 a Cape Town, in Sud Africa, e ha debuttato come modella all’età di 6 anni, poi ha iniziato la sua carriera nel cinema all’età di 20 anni con il suo primo film sudafricano, “Spud “. “Spud 2” è seguito nel 2010 e nel 2013 con John Cleese. Nel 2017 è apparso in un film horror americano “Don’t Sleep” e l’anno successivo in “An Interview with God”.

READ  Putin sta formando una "Greater Eurasian Association". Cosa significa il progetto "Great Eurasia"?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.