‘Late Show’ interrompe la produzione, Stephen Colbert mostra i sintomi del COVID

La registrazione di “The Late Show With Stephen Colbert” è stata sospesa fino a “nuovo avviso” perché il conduttore del talk show “sperimenta sintomi coerenti con il COVID ricorrente”, secondo un tweet dall’account dello spettacolo. Inserito lunedì pomeriggio.

Colbert era risultato positivo al coronavirus meno di un mese fa. Secondo un tweet Dal 21 aprile in quel momento, ha scritto che stava “fondamentalmente bene”, grazie alla sua vaccinazione, e ha scherzato: “Dimostra solo che farei qualsiasi cosa per evitare un’intervista con Jason Bateman”, riferendosi a un’intervista programmata quella notte con una stella Ozark’ famoso.

Lunedì, il comico politico ha fatto luce ancora una volta sul suo test positivo, twittando: “Peggio. Sequel. Mai”.

L’annuncio di lunedì ha indicato che Colbert – che sta trasmettendo il suo programma sulla CBS – “sarà isolato per qualche altro giorno”.

Questo potrebbe essere il secondo panico di Stephen Colbert da COVID-19 in meno di un mese.
Scott Kowalschek/CBS

Il compagno di talk show a tarda notte Jimmy Kimmel Ha anche perso la registrazione di recente La sua serie ABC dopo aver contratto il virus. Il comico Mike Berpiglia, 43 anni, ha temporaneamente assunto le funzioni di hosting del 54enne e Includi una conversazione con Kevin Hart Sulle conseguenze di un uomo Attaccare Dave Chappelle Sul palco recentemente all’Hollywood Bowl.

READ  Dimostrare Putin o perdere il lavoro: il direttore d'orchestra russo Valery Gergiev dato un ultimatum pubblico | Valery Gergiev

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.