L’aggressore è stato ucciso e tutti e quattro gli ostaggi sono stati rilasciati. L’uomo ha chiesto il rilascio dal carcere della terrorista “Mrs. Al Qaeda”.

Aggiornamento 6.45: L’aggressore è stato ucciso dalle forze dell’ordine e tutti e quattro gli ostaggi sono stati rilasciati e sono al sicuro, ha riferito la CNN. L’attentatore ha colpito poco dopo mezzogiorno davanti a una base militare statunitense, chiedendo il rilascio della terrorista della signora al-Qaeda Afia Siddiqui, condannata nel 2010 a 86 anni di carcere per aver complottato per assassinare le truppe statunitensi in Afghanistan.

Articolo iniziale: Funzionari statunitensi affermano che un uomo è stato preso in ostaggio durante un servizio di preghiera in una sinagoga vicino a Fort Worth, in Texas, citando News.ro AP. La polizia di Kollywood si è rivolta a Twitter per dire che sono in corso operazioni speciali presso la Beth Israel Chapel e che i residenti della zona sono stati evacuati.

Le preghiere sono state trasmesse in diretta sulla pagina Facebook per un po’, con il quotidiano locale Fort Worth Star-Telegram che ha notato che erano in corso colloqui tra gli ostaggi e la polizia. Durante la diretta ho sentito di tanto in tanto un uomo nervoso parlare nervosamente di religione.

Prima delle 14, la persona ha detto: “Devi fare qualcosa. Non voglio vedere questo ragazzo morire”. Dopo un po’, la trasmissione si è interrotta. L’uomo ha menzionato più volte sua sorella e ha parlato dell’Islam, ma ha anche usato parole oscene. Non si sa se fosse armato o quante persone fossero nella sinagoga.

Colliville è una comunità di circa 26.000 persone, a circa 23 miglia da Fort Worth. (Foto: Politia Colliville)

READ  La Cina ha inviato dozzine di aerei per sorvolare la zona di difesa aerea di Taiwan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.