L’Accademia passa alla revisione disciplinare di Oscar Will Smith

Dimentica gli schiaffi, l’accademia non tira pugni.

Discussione su come disciplinare Will Smith Next L’incidente dello schiaffo agli Oscar È stato revocato il 27 marzo, secondo un annuncio dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

Il presidente dell’Academy David Rubin ha condiviso un messaggio ai membri dell’Academy mercoledì che l’incontro precedentemente programmato per il 18 aprile è stato posticipato all’8 aprile.

“La data del 18 aprile è stata fissata in conformità con la legge della California e i nostri standard di condotta perché il nostro programma prevedeva la possibile sospensione o espulsione del signor Smith dall’appartenenza”, ha detto Rubin in una nota. ottenuto da Variety.

“Ci è stato richiesto di fornire al signor Smith un preavviso di 15 giorni per una riunione del Consiglio in cui tale azione può essere intrapresa”, continuava la nota, “e anche di dargli l’opportunità di fornire al Consiglio di amministrazione una dichiarazione scritta all’indirizzo almeno cinque giorni prima di tale riunione”.

Smith, 53 anni Rassegnato Dall’accademia all’inizio di questo mese a causa dell’incidente durante la trasmissione in diretta in cui si trovava Il comico Chris Rock lo ha colpito in faccia Dopo che Rock ha raccontato una barzelletta sulla moglie dell’attore, Jada Pinkett Smith.

Will Smith schiaffeggia Chris Rock sul palco della 94a edizione degli Academy Awards.
Myung Chun/Los Angeles Times tramite Getty Images

Sebbene l’attore del “Principe fresco di Bel-Air” abbia preso il congedo dall’organizzazione, quest’ultimo è comunque riuscito a punirlo per aver schiaffeggiato Rock, 57 anni, sul palco di fronte al mondo.

Qualsiasi azione disciplinare potrebbe rendere Smith non idoneo per futuri premi e l’Accademia potrebbe vietargli di partecipare alla trasmissione televisiva dell’anno successivo.

READ  Lo schiaffo dell'Oscar spacca Hollywood e solleva interrogativi

Il padre di tre figli ha vinto l’Academy Award come miglior attore al gala di quest’anno per il ruolo del padre dei pro di tennis Venus e Serena Williams in “King Richard”.

Nell’annunciare le sue dimissioni, Smith si è detto “triste” a causa delle sue azioni.

“Ho risposto direttamente all’avviso dell’udienza disciplinare dell’Accademia e accetterò pienamente tutte le conseguenze della mia condotta”, ha affermato in una nota.

La 94a edizione degli Academy Awards - Spettacolo
Smith ha vinto l’Oscar come miglior attore per il suo ruolo in “King Richard” alla cerimonia di premiazione di quest’anno.
Getty Images

Ha continuato: “Le mie azioni alla 94a edizione degli Academy Awards sono state scioccanti, dolorose e imperdonabili. L’elenco delle persone che ho ferito è lungo e include Chris, la sua famiglia, molti dei miei più cari amici e persone care e tutti i presenti e globali pubblico a casa. Ho tradito la fiducia dell’Accademia”.

Sony e Netflix hanno anche pubblicato diversi cantanti di “Switch”. Progetti sospesi. Sony interrompe Bad Boys 4, mentre Netflix è alla ricerca di un nuovo regista per il film Fast and Loose.

Il dramma degli schiavi di Smith “Emancipation” per Apple TV + è già stato completato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.