La Turchia cambia nome in “Turchia” e cambia nome alle Nazioni Unite



CNN

tacchino rinominare se stesso.

Il Paese è ora chiamato “Turchia” nelle sale delle Nazioni Unite, che mercoledì hanno accettato di riconoscere il cambiamento su richiesta del governo turco. La campagna di rebranding in Turchia è iniziata a dicembre.

“Il processo che abbiamo avviato sotto la guida del nostro presidente Recep Tayyip Erdogan per aumentare il valore del marchio del nostro Paese giungerà al termine”, ha affermato Cavusoglu. cinguettare Martedì.

Nella lettera indirizzata al Segretario Generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, Cavusoglu scrive: “Vorrei informarvi che, in linea con la Circolare presidenziale… del 2 dicembre 2021, sull’uso della parola ‘turco’ nelle lingue straniere ​​e la successiva strategia di branding, il governo della Repubblica di Turchia, d’ora in poi inizierà a usare la parola “Türkiye” per sostituire parole come “Turchia”, “Turkei” e “Turquie” che erano usate in passato per fare riferimento alla “Repubblica di Turchia”.

Giovedì il portavoce delle Nazioni Unite, Stephane Dujarric, ha dichiarato alla CNN che le Nazioni Unite avevano accettato il cambiamento, che è entrato in vigore una volta ricevuta la richiesta e verificato come legittimo il documento, il che è avvenuto mercoledì.

“Non è un problema, non dobbiamo accettare o meno”, ha detto Dujarric. “I paesi sono liberi di scegliere come vogliono essere nominati. Questo non accade tutti i giorni, ma non è insolito che i paesi cambino i loro nomi”.

“Una delle cose che mi viene in mente è la Costa d’Avorio, che in inglese è stata chiamata Costa d’Avorio e hanno chiesto la Costa d’Avorio”, ha aggiunto il portavoce.

Cavusoglu ha detto mercoledì all’agenzia statale Anadolu che, lavorando con la direzione turca delle comunicazioni, che è sotto l’ufficio del presidente, il governo è stato in grado di gettare con successo le basi per il rebranding. “Abbiamo reso possibile alle Nazioni Unite, ad altre organizzazioni internazionali e paesi di vedere questo cambiamento usando il ‘turco’”, ha affermato.

Il direttore delle comunicazioni della Turchia, Fahrettin Altun, ha pubblicato mercoledì un video promozionale su Twitter con la didascalia: #HelloTürkiye.

READ  Gli Stati Uniti impongono sanzioni a più politici e oligarchi russi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.