La star del Villarreal parla di Champions League, lavora con Unai Emery e affronta il Liverpool

Domenica pomeriggio, Arno Danjuma Si è seduto sul divano a guardare il derby del Merseyside. Il Villarreal non ha disputato una partita nel fine settimana a causa della finale di Copa del Rey, quindi l’esterno olandese ha dato all’esterno olandese l’occasione perfetta per guardare il Liverpool, squadra che affronterà mercoledì nell’andata delle semifinali di Champions League .

Per essere chiari, non c’era nulla che Danjuma non sapesse già della squadra di Jurgen Klopp: è uno di quei calciatori appassionati anche nel tempo libero. Adora semplicemente il gioco: gli piace giocarci, guardarlo e parlarne, ma il motivo principale per cui lo guarda è imparare. Conosci i suoi avversari, guarda cosa stanno facendo gli altri attaccanti e impara come migliorare ed emulare altri attaccanti. E così facendo, come migliora se stesso.

“Guardo tutto”, ha detto a ESPN. “All’inizio sono un tifoso e poiché voglio diventare uno dei migliori giocatori del mondo, guardare molto calcio migliorerà le mie capacità. Guardare può insegnarti molto. Faccio anche molte analisi per conto mio. partite un’ora al giorno guardo spezzoni di me stesso in partite o allenamenti, ho un allenatore offensivo personale, Antonio Rodriguez, che lavora con me, controlliamo tutto insieme.

“Nel calcio moderno non si tratta solo del tuo talento. Riguarda anche la tua intelligenza calcistica e la quantità di lavoro che fai fuori dal campo. C’è molto che puoi imparare solo guardandoti di nuovo. E poi, impari anche molto guardando i tuoi avversari”.

Quindi, domenica, tutto il suo focus era sul Liverpool: come giocano, come si preparano, i loro stili di gioco, i loro movimenti. C’è molto da ammirare quando si tratta di Liverpool in questa stagione. Tuttavia, questo non è l’approccio adottato da Danjuma o Villarreal.

“Il modo migliore per affrontare questa partita è affrontarla come abbiamo fatto prima”, ha detto. “Abbiamo già battuto alcuni giganti europei lungo la strada, il che è davvero un risultato e siamo tutti fiduciosi nelle nostre capacità. Dobbiamo continuare a fare quello che abbiamo fatto e credere nella nostra strategia”.

Il Sottomarino Giallo avrà la stessa mentalità che aveva contro Juventus e Bayern Monaco nei due turni precedenti. In entrambi i collegamenti, hanno scioccato tutti, non solo per il modo in cui lo hanno fatto. Il loro viaggio finora in questa competizione è stato eccezionale. Sono arrivati ​​secondi in un girone con Manchester United, Young Boys e Atalanta, e sono arrivati ​​alle semifinali con grandi vittorie in trasferta sull’Atalanta per la qualificazione agli ottavi, a Torino contro la Juventus per prenotare il loro posto nei quarti. finali e in casa. Contro il Bayern a sfidare ogni previsione nelle due partite, eliminando i campioni di Germania per 2-1 complessivo.

READ  Lisa Leslie, inserita nella Family Hall of Fame, ha detto che le è stato chiesto di non fare un "grande clamore" sulla posizione di Britney Greiner.

“Il resto del mondo potrebbe non aspettarsi che arriviamo così lontano, ma siamo sempre stati fiduciosi”, ha detto Danjuma. “Il nostro cammino verso la semifinale non è stato facile, il che rende le cose migliori, ma non hai battuto le squadre che abbiamo battuto per caso, il che è un buon segno per noi prima di affrontare il Liverpool, un altro gigante e uno dei migliori club nel mondo.”

“Abbiamo dimostrato contro Juventus e Bayern che non è così fortunato. Abbiamo una strategia, uno stile di gioco. Juventus e Bayern sono due squadre completamente diverse. La Juventus è una delle migliori squadre difensive al mondo, mentre il Bayern ha alcune delle le migliori squadre difensive del mondo. I migliori attaccanti del mondo e giochiamo a calcio. Molto offensivo. Per noi essere in grado di batterli ha dimostrato la nostra qualità e la nostra strategia. Con il Liverpool sappiamo cosa andremo ad affrontare”.

Per tutto il fine settimana, Emery ei suoi giocatori hanno elaborato il loro piano tattico per l’andata ad Anfield mercoledì. Ancora una volta, sono stati meticolosi nella loro preparazione: analizzando il video e gli attori in campo, stavano preparando cosa fare con e senza palla, oltre a come cercare di identificare i punti deboli del Liverpool. difesa.

“Emery è speciale: è uno dei motivi principali per cui sono andato al Villarreal”, ha detto Danjuma. “È un grande onore lavorare sotto di lui come allenatore. È molto aperto con i giocatori e imparo molto da lui. È davvero divertente lavorare con lui. È uno dei migliori. È diverso”.

READ  I Golden State Warriors affrontano una "sfida diversa", entrando ai playoff senza aspettative

Ogden: Niente più scuse per il Manchester City in Champions League
Hunter: Dopo aver battuto Juventus e Bayern, il Villarreal può scioccare il Liverpool?

Uno dei più grandi successi di Emery con il Villarreal finora in questa stagione è la diversità che ha instillato nei suoi giocatori, dando loro fiducia contro qualsiasi avversario.

“Uno dei nostri principali punti di forza è essere in grado di fare ciò che l’allenatore vuole in un modo quasi perfetto e giocare in modo diverso a seconda dell’avversario”, ha detto Danjuma. “[Emery] È come un allenatore tattico d’élite. Se implementi il ​​suo piano di gioco, avrai un’alta probabilità di vincere, non importa chi sia l’avversario. Abbiamo molto nel nostro armadietto. Possiamo sederci e giocare al bancone. Possiamo giocare con la palla e diventare creativi. Possiamo fare tutto”.

La loro prossima sfida è probabilmente la più dura in questa competizione. Non solo il Liverpool vanta un club sulla linea laterale, ma una rosa ricca di talenti come Mohamed SalahE tiagoE Sadio Manè E AlisonOltre all’atmosfera della Coppa di Anfield e all’innegabile pedigree del club in Europa come uno dei soli quattro club ad aver vinto la più grande competizione europea per club più di cinque volte.

Le due cose che mi hanno stupito [about Liverpool] Lei è l’alta pressione intensa – lo fanno bene – e la linea difensiva alta. Come attaccante, è bello avere una linea difensiva alta dietro di te perché ti tiene alto in campo”.

Poi c’è il personaggio di Virgil van Dijk. Danjuma gioca con lui in Olanda e lo conosce bene.

READ  L'uomo della Virginia Jose Hernandez-Mancia accusato di aver giustiziato il corridore della Milligan University Eli Kramer

“Voglio giocare contro i migliori per mettermi alla prova e mettermi alla prova contro i migliori. Ecco perché sto giocando questa partita. Ovviamente giocare contro Verg sarebbe speciale per me perché è il capitano della nazionale. Penso che lo sarà meglio di lui, ma voglio mettermi contro i migliori. Penso di aver dimostrato finora nella mia carriera di poter fare dei danni. Devo continuare a farlo ed essere coerente, quindi non vedo l’ora di una partita contro qualcuno sul suo profilo”.

È meglio giocare contro un amico e qualcuno che conosci bene – e che ti conosce bene – o no?

“E’ una bella domanda! Non lo so. Attaccante contro difensore è come gli scacchi. Devi essere imprevedibile”.

– ESPN + guida per gli spettatori: LaLiga, Bundesliga, MLS, FA Cup e altro
Trasmetti in streaming ESPN FC ogni giorno su ESPN+ (solo USA)
– Non hai ESPN? Ottieni un pass istantaneo

Un’altra nota toccante per Dangoma poiché questa settimana segna il suo primo ritorno in Inghilterra da giocatore, meno di un anno dopo aver lasciato Bournemouth e il campionato a favore del Villarreal.

“L’Inghilterra è un grande ricordo per me. Sembra di tornare a casa”, ha detto. “Ho trascorso due anni fantastici lì. Mi ha reso più maturo, sono cresciuto molto e mi ha portato dove sono ora.

“Per me la Premier League sarà sempre diversa dal resto del mondo. È il miglior campionato e tu vuoi gareggiare lì. Anche l’atmosfera negli stadi è molto speciale. È stato un privilegio giocare lì e sempre speciale tornare.”

All’età di 25 anni, questa è probabilmente la partita più importante della sua carriera. Ci sarà anche molto altro in arrivo, che tu sia un giocatore al Villarreal o altrove. Dopo una sola stagione a La Ceramica, ha attirato l’interesse dei più grandi club d’Europa. Il Paris Saint-Germain è un grande fan; Danjuma ha anche impressionato il Manchester United in questa stagione ed è stato fantastico. È ancora molto apprezzato in Inghilterra, ovviamente, e in Italia. Se gioca duro contro il Liverpool, aspettati che molti club si siedano e se ne accorgano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.