La Spagna invia navi da guerra nel Mar Nero e pensa di inviare aerei da guerra nella regione

Il ministro della Difesa Margarita Robles ha dichiarato giovedì che la Spagna ha deciso di inviare navi da guerra per unirsi alle forze navali della NATO nel Mediterraneo e nel Mar Nero, poiché le tensioni nella regione sulla posizione della Russia al confine con l’Ucraina sono aumentate. Reuters.

Robles ha detto ai giornalisti che un rilevatore di tunnel marittimi stava già arrivando e che una nave da guerra sarebbe arrivata in tre o quattro giorni. Ha detto che anche il governo di Madrid stava valutando l’invio di aerei da guerra in Bulgaria.

La Russia non può dire cosa vuole fare a nessun Paese, quindi la NATO proteggerà e difenderà la sovranità di qualsiasi Paese che si unisca o voglia entrare a far parte della NATO”, ha affermato Robles.

La Spagna vuole una “risposta diplomatica esclusiva” per risolvere il conflitto, ha aggiunto.

Per saperne di più:
La Francia lancia la portaerei nucleare Charles de Gaulle nel Mediterraneo. Altre navi e aerei francesi saranno ancorati nel Mar Nero

Il ruolo della Spagna nella presenza militare della NATO nell’Europa orientale arriva dopo che il ministro degli Esteri Jose Manuel Albarez e il segretario di Stato americano Anthony Blinken hanno discusso di una risposta congiunta alla minaccia della Russia all’Ucraina in un incontro a Washington martedì.

La Russia ha di stanza decine di migliaia di soldati ai confini con l’Ucraina e le nazioni occidentali temono che Mosca stia pianificando una nuova offensiva contro il paese che ha invaso nel 2014.

Il Cremlino nega di pianificare un attacco, ma afferma che potrebbe richiedere un’azione militare non specificata se l’elenco dei requisiti non verrà soddisfatto, inclusa la promessa della NATO di non consentire mai all’Ucraina di diventare membro.

READ  Democratici al Senato degli Stati Uniti per emettere sanzioni contro la Russia per l'invasione dell'Ucraina / Anche Putin nel mirino

Funzionari occidentali, diplomatici ed ex funzionari hanno detto a Reuters questa settimana di essere stati costretti a prendere in considerazione rinforzi contro l’appello di Putin a non estendere l’alleanza NATO formata nel 1949 per promuovere la minaccia sovietica.

Funzionari in Danimarca hanno detto che invieranno una nave da guerra nel Mar Baltico questa settimana e il presidente francese Emmanuel Macron si è offerto di inviare truppe in Romania.

Diplomatici e funzionari hanno affermato che altre decisioni sulle truppe potrebbero essere prese al vertice della NATO a Madrid a giugno.

Autore: Liviu Kojan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.