La propaganda russa sulla TV di stato afferma che il regime nordcoreano è pronto a inviare 100.000 soldati per sostenere l’invasione russa dell’Ucraina

La televisione di stato russa afferma che la Corea del Nord si è offerta di inviare 100.000 soldati per sostenere l’aggressione russa contro l’Ucraina, scrive il New York Post, citando News.ro.

La prospettiva dell’assistenza militare non può essere verificata immediatamente, ma è stata ripresa dall’esperto di difesa russo Igor Korodchenko.

“Ci sono informazioni secondo cui 100.000 volontari nordcoreani sono pronti a venire e prendere parte al conflitto”, ha detto Korodchenko a Channel One russo.

Korodchenko era particolarmente interessato a quella che ha definito la “sostanziale esperienza nel radar anti-batteria” della Corea del Nord, che ha dato all’Ucraina il successo con l’artiglieria a lungo raggio da quando ha acquistato sistemi di missili HIMARS di fabbricazione statunitense a giugno.

“Se la Corea del Nord è disposta ad adempiere al suo obbligo internazionale di combattere il fascismo ucraino, dovremmo lasciarglielo fare”, ha detto Korodchenko.

L’aiuto della Corea del Nord arriva quando diversi stati vicini alla Russia hanno le cosiddette forze di “volontariato”, che alcuni analisti dell’intelligence occidentale hanno considerato un segno che Vladimir Putin non ha il capitale politico per orchestrare la mobilitazione di massa in Russia.

Passo e…

READ  Il governo degli Stati Uniti ha annunciato ufficialmente che l'esercito russo ha commesso crimini di guerra in Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.