La ginnasta russa che indossava il simbolo della “Z” pro-guerra è stata bandita per un anno

  • Ivan Kulyak ha indossato il simbolo della “Z” pro-guerra sul petto durante una cerimonia di premiazione delle medaglie in Qatar a marzo.
  • È stato al fianco del suo rivale ucraino in quel momento e da allora ha difeso le sue azioni.
  • Martedì, il consiglio di ginnastica ha vietato a Kolyak di gareggiare per almeno un anno.

La ginnasta russa indossava un Simbolo “Z” pro-guerra Mentre era in piedi accanto al suo avversario ucraino, è stato bandito dallo sport per un anno e gli è stato ordinato di restituire la sua medaglia.

A marzo Ivan Kulyak, 20 anni, Mostra il codice sulla piattaforma Durante la premiazione alla Mundial Hardware World Cup di Doha, in Qatar. Era lo stesso simbolo Dipinto sul lato dei veicoli militari russi Invasione dell’Ucraina e da allora sono stati cooptati da persone che sostenevano l’invasione.

Durante la cerimonia si è distinto Kolyak, che ha vinto la medaglia di bronzo nella finale delle colonne parallele della competizione pollici Dal suo concorrente, l’ucraino Kovtun Ilya, che ha vinto la medaglia d’oro.

Foto del ginnasta russo Ivan Kulyak e del suo concorrente ucraino Ilya Kovtun.

Kulyak mostra un simbolo “Z” sulla destra mentre il suo avversario ucraino, Kovtun Ilya, si avvicina al podio.

screenshot / youtube / euronews


Subito dopo la competizione, la Federazione Internazionale di Ginnastica (FIG) ha criticato Kolyak, definendo il suo comportamento “scioccante” e chiedendo un’azione disciplinare nei confronti dell’atleta.

In un comunicato di martedìla FIG ha detto che l’acrobazia di Kuliak ha violato il suo codice di condotta e gli ha vietato di gareggiare in questo sport per un anno, lo ha squalificato retroattivamente dalla competizione di Doha e gli ha ordinato di restituire la sua medaglia.

La FIG ha anche ordinato a Culliac di restituire il suo premio in denaro di CHF 500 ($ 502) e di pagare altri CHF 2.000 ($ 2011) per il costo del procedimento.

Il sindacato era il 4 marzo già bloccato Gli atleti dalla Russia e dalla sua alleata Bielorussia non possono partecipare a nessun evento o competizione organizzata dalla FIG o dalla sua affiliata per un periodo di tempo indefinito.

Nella sua dichiarazione di martedì, la FIG ha affermato che avrebbe bandito Kuliak fino al 17 maggio 2023 e che se il divieto per gli atleti russi fosse ancora in vigore, il divieto di Kuliak sarebbe continuato per altri sei mesi.

La FIG ha aggiunto che Kuliak può impugnare la decisione entro 21 giorni dalla notifica.

Gli atleti russi sono stati banditi dai loro sport dall’invasione dell’Ucraina.

A febbraio il Comitato Olimpico Internazionale, che organizza i Giochi Olimpici, Ha chiesto che gli atleti siano banditi dalla Russia e dal suo alleato Bielorussia. Anche la FIFA, l’organo di governo del calcio Bandire le squadre russe dalle competizioni internazionaliCiò significa che la squadra maschile salterà la Coppa del Mondo 2022.

Wimbledon Ha anche vietato agli atleti russi e bielorussi di partecipare al torneo di tennis di questa estate.

Anche gli atleti russi sono stati puniti per aver sostenuto la guerra in Ucraina. Evgeny Rylov, il nuotatore che ha vinto due medaglie d’oro alle Olimpiadi di Tokyo, era il mese scorso Sono vietate le gare di nuoto Per nove mesi per partecipare a una manifestazione a sostegno del presidente russo Vladimir Putin.

Dopo aver ricevuto un contraccolpo per aver indossato il simbolo “Z”, Kolyak Sembrava incolpare i suoi avversari ucraini Per creare un’atmosfera “scomoda” nella competizione, ha detto che avrebbe mostrato di nuovo l’icona.

“Se ci fosse una seconda possibilità e potessi scegliere se uscire o meno con una ‘Z’ sul petto, farei lo stesso”, ha detto Kolyak ai media statali russi.

“L’ho visto sul nostro esercito e ho guardato cosa significava questo simbolo. E si è rivelato essere ‘per la vittoria’ e ‘per la pace’. Volevo solo mostrare il mio posto. Come atleta, combatterò sempre per la vittoria e gioca per la pace”.

READ  Dana White è scettica sulla storia della cancellazione di Jake Paul, l'attore "Accountant" di Paul frega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.