La gigantesca luna fragola illumina il cielo ed era la luna più bassa dell’anno

Una Strawberry Supermoon ha addolcito il cielo questa settimana.

La luna piena è iniziata martedì mattina intorno alle 7:52 e si trovava nel punto più vicino alla Terra – o perigeo – alle 19:24 EDT, secondo la NASA.

Lui lei si qualifica L’agenzia spaziale ha affermato che si tratta di una “luna gigante”, ovvero quando si verifica una luna piena durante il periodo in cui la luna si trova nel punto più vicino alla Terra durante la sua orbita ellittica.

La luna appare come la più grande e luminosa durante Superluna.

Una luna gigante che sorge dietro la Torre di Galata a Istanbul, Turchia.Emrah Gurel / AP

Appare circa il 14 percento più grande e il 30 percento più luminoso rispetto a quando la luna si trova nel punto più lontano della sua orbita o al suo apice.

Questo evento sarà anche la luna piena più bassa all’orizzonte nel 2022, ha affermato la NASA.

Coloro che hanno guardato prima delle 2:00 EDT di mercoledì potrebbero aver catturato la luna piena quando era a soli 23,3 gradi sopra l’orizzonte, ha detto la NASA.

In media, la Luna orbita a una distanza di circa 238.000 miglia dalla Terra. Ma al perigeo, è a circa 226.000 miglia di distanza — o circa 12.000 miglia più vicino alla Terra.

Ci sono altri nomi, ma il termine “fragola” deriva dall’Almanacco degli agricoltori statunitensi che pubblicava i nomi dei nativi americani per le lune piene. Secondo la NASA, le tribù Algonquin nel nord-est l’hanno chiamata Strawberry Moon perché coincide con la raccolta delle fragole.

Il termine “Supermon” non è stato coniato fino al 1979.

READ  La nuova simulazione del MIT rivela importanti informazioni sulla nascita dell'universo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.