La Germania invia in Ucraina un sistema di difesa aerea all’avanguardia

Il cancelliere tedesco Olaf Scholes ha dichiarato mercoledì che la Germania fornirà la sicurezza IRIS-T all’Ucraina.

Guerra in UcrainaFoto: Pavlo Conzer / Zuma Press / Profimedia Images

Scholes ha detto che la Germania ha fornito “continuamente” all’Ucraina più di 15 milioni di munizioni, 100.000 granate e più di 5.000 mine anticarro dall’inizio della guerra.

“Più recentemente, il governo ha deciso di fornire IRIS-T, il sofisticato sistema di difesa aerea tedesco”, ha detto Scholz Bundestag ai legislatori.

L’Ucraina insiste affinché le vengano fornite armi per combattere le truppe russe ora concentrate nella loro offensiva nell’est del paese.

Scholes ha detto che avrebbe continuato i colloqui con i partner tedeschi sui modi per armare ulteriormente l’Ucraina.

Il giorno prima, il presidente tedesco ha annunciato un accordo con la Grecia per fornire l’armatura di Atene all’Ucraina dell’era sovietica di fronte all’invasione russa e per ottenere invece veicoli moderni da Berlino.

“Forniremo veicoli blindati tedeschi”, ha detto Scholes al termine del vertice europeo di Bruxelles, dove ha parlato con il primo ministro greco Griagos Mitsotakis.

Secondo i primi resoconti dei media greci, il mortaio di Berlino fornirà carri armati da trasporto ad Atene e la Grecia invierà navi cisterna BMP-1 sovietiche in Ucraina, che sono state consegnate al governo greco nel 1994.

La Germania ha annunciato un accordo simile con la Repubblica Ceca all’inizio di maggio e sta attualmente negoziando un altro accordo con la Polonia.

READ  La polizia israeliana attacca la bara del giornalista ucciso Shreen Abu Agle in Cisgiordania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.