La figlia di Alex Smith, Sloan, si riprende da un tumore al cervello

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

L’ex quarterback della NFL Alex Smith ha elogiato la “forza gentile, dedicata, intelligente, giocosa, intelligente e amante del divertimento” di sua figlia mentre dichiarava che si stava riprendendo da un intervento chirurgico al cervello per rimuovere un “maligno molto raro”.

Smith ha scritto su Instagram sabato che Sloan, il più giovane dei suoi tre figli con la moglie Elizabeth e la loro unica figlia, ha sviluppato sintomi simili a ictus il 10 maggio.

Ha spiegato che i medici hanno detto alla famiglia di Smith che “ha un grosso tumore al cervello e ha bisogno di una craniotomia di emergenza”.

Ha scritto che dieci ore di intervento chirurgico presso la Stanford Children’s Health sono stati “il periodo più doloroso della nostra vita”. Ha detto che i neurochirurghi hanno rimosso tutto il tumore e Sloan “nella sua vera forma – si è ripreso da un intervento chirurgico al cervello come una rock star! Non ha mai perso un momento”.

Tuttavia, il patologo ha stabilito che aveva “un tumore maligno molto raro con pochissimi casi documentati, senza una chiara tabella di marcia per il trattamento. Attualmente stiamo aspettando ulteriori test e raccogliendo quante più opinioni possibili dai medici di tutto il paese per determinare il modo migliore da seguire. “Vorremmo che fosse facile e chiaro e che qualcuno ci desse una guida pratica. È tutt’altro che questo”.

Alex Smith parla del nuovo lavoro, del pensionamento e della sua ultima stagione di ESPN

La bambina di 6 anni è stata “guarita” ed “è tornata alla sua natura frizzante. Cantando, ballando, ridendo e sentendosi bene”. “Soprattutto, è una ragazza incredibilmente forte che ha molto da combattere”, ha aggiunto.

READ  Juan Soto ha "pompato" per unirsi alla squadra accatastata dei San Diego Padres, che ha sconfitto i Colorado Rockies al loro debutto con Slugger

Smith ha ringraziato “il nostro straordinario team medico, la famiglia, gli amici, i conoscenti e persino alcuni estranei che hanno avuto un impatto sulle nostre vite nell’ultimo mese e mezzo. Abbiamo lottato per tenere il passo con chiamate, messaggi, comunicazioni e cercando costantemente di aggiornare i nostri cari . Questi sono stati i tempi più difficili che abbiamo mai avuto. Sappiamo che non è finita e abbiamo un viaggio davanti a noi, ma senza tutti voi non saremmo arrivati ​​così lontano. “

Alex ed Elizabeth erano aperti al riguardo Lunga guarigione e ritorno Da una gamba rotta che ha posto fine alla sua carriera nella NFL, ha condiviso la storia con ESPN e ha parlato di come la sua vita è stata messa a rischio dall’infezione. Si è scusato nel suo post per essere apparso “ritirato” di fronte a questa sfida.

“Siamo spiacenti se sembriamo essere ritirati. Questo perché… siamo stati sopraffatti da appuntamenti medici, controlli e laboratori e stiamo facendo del nostro meglio per affrontarlo. Soprattutto, ci stiamo riprendendo insieme come una famiglia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.