La fatturazione estende il contratto di Stefon Diggs



Getty Images

Ricezione di grosse bollette Stephen Diggs Restano due anni con un contratto quinquennale da 72 milioni di dollari. Ma quando il mercato dei ricevitori larghi fuori stagione è esploso, è diventato chiaro che Diggs voleva una spinta prima piuttosto che dopo.

Le bollette gli hanno dato quell’aumento. Diggs ha accettato un’estensione quadriennale di 104 milioni di dollari con una garanzia di 70 milioni di dollari, secondo Adam Scheffer di ESPN. Aggiungendo quei quattro anni ai restanti due anni del suo vecchio contratto, Diggs è ora sotto contratto con i Bills per le prossime sei stagioni, il che rende molto probabile che trascorrerà i primi anni della sua carriera al Buffalo.

Sebbene i Bills avrebbero potuto dire a Diggs che avrebbe dovuto rescindere il suo attuale contratto, la verità è che i Bills si consideravano contendenti al Super Bowl di quest’anno e non volevano che uno dei loro migliori giocatori fosse infelice. Un accordo con Diggs ora assicura che il suo contratto non sarà una distrazione.

I Diggs sono passati dai Vikings ai Bills nel 2020 e hanno fatto il Pro Bowl in entrambe le stagioni a Buffalo. Biles crede che Diggs e Josh Allen saranno una combinazione vincente per gli anni a venire.



READ  I cechi si uniscono alla Polonia, la Svezia rifiuta di affrontare la Russia in Coppa del Mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.