La cromosfera del Sole è stata rivelata in straordinarie immagini di apertura del telescopio solare più potente del mondo

Una delle prime immagini della cromosfera – la regione dell’atmosfera solare sopra la superficie – è stata scattata con il Daniel K. Inoue solare. Credito: Osservatorio solare nazionale (NSO), AURA, NSF

Il telescopio solare di punta di NSF, il più grande al mondo, annuncia una nuova era della scienza solare.

Nuove osservazioni sono state rilasciate per celebrare il lancio del telescopio solare Inoue.

Il 31 agosto 2022, una delegazione dei leader della National Science Foundation (NSF) degli Stati Uniti, dignitari al Congresso e membri delle comunità scientifiche e dei nativi hawaiani si sono riuniti vicino al vertice di Haleakala, Maui, per celebrare l’apertura del telescopio solare più potente del mondo . . Il telescopio solare Daniel K. Inouye di NSF mantiene la sua promessa di rilevare il Sole in modi mai visti prima mentre si avvicina al completamento del suo primo anno di operazioni operative (OCP).

Telescopio solare con cromosfera Inouye

Le prime immagini della cromosfera – la regione dell’atmosfera del Sole sopra la superficie – sono state scattate con il Daniel K. Solar Inui il 3 giugno 2022. L’immagine mostra una regione larga 82.500 chilometri con una risoluzione di 18 chilometri (11 miglia). Questa immagine è stata catturata a 486,13 nm utilizzando la striscia di idrogeno beta della serie Balmer. (Vedere con la sovrapposizione del terreno per la scala.Credito: Osservatorio solare nazionale (NSO), Ora, NSF

Se un’immagine vale più di mille parole, le immagini ei dati prodotti dall’Inouye Solar Telescope scriveranno i prossimi capitoli della ricerca eliofisica. Ciò include due nuove straordinarie immagini rilasciate per celebrare gli eventi della scorsa settimana. Per oltre 25 anni, la National Science Foundation ha investito nella creazione di un osservatorio solare terrestre leader a livello mondiale per affrontare le domande più urgenti della fisica solare e degli eventi meteorologici spaziali che interessano la Terra. Questa visione, attuata dall’Associazione delle università per la ricerca in astronomia (AURA) attraverso il National Solar Observatory (NSO) della National Science Foundation, è stata realizzata durante l’apertura ufficiale dell’Inoue Solar Telescope.

“L’Inouye Solar Telescope di NSF è il telescopio solare più potente al mondo che cambierà per sempre il modo in cui esploriamo e comprendiamo il nostro sole”, ha affermato Sethuraman Panchanathan, direttore della National Science Foundation. “Le sue visioni cambieranno il modo in cui la nostra nazione e il pianeta anticipano e si preparano per eventi come le tempeste solari”.

Telescopio solare per cromosfera Inoue

Le prime immagini della cromosfera – la regione dell’atmosfera del Sole sopra la superficie – sono state scattate con il Daniel K. Solar Inui il 3 giugno 2022. L’immagine mostra una regione larga 82.500 chilometri con una risoluzione di 18 chilometri (11 miglia). Questa immagine è stata catturata a 486,13 nm utilizzando la striscia di idrogeno beta della serie Balmer. (Vedere con la sovrapposizione del terreno per la scala.Credito: NSO/AURA/NSF

Per celebrare questa grande occasione, l’inaugurazione ha riunito la dirigenza dell’NSF, il personale del telescopio e i membri della comunità scientifica per riconoscere questo risultato storico di portare il telescopio online. Ai rappresentanti di NSF, AURA e NSO si sono uniti i membri chiave del personale della Camera e del Senato della Sottocommissione per gli stanziamenti, la giustizia e la scienza e le agenzie correlate, nonché il personale chiave della Commissione della Camera per la scienza, lo spazio e la tecnologia responsabile della messa in servizio e del finanziamento il telescopio solare Daniel K. Inouye.

Leader del telescopio solare NSF Daniel K Inouye

Una delegazione di leader del Fronte di Salvezza Nazionale, dignitari al Congresso e membri delle comunità scientifiche e dei nativi hawaiani si sono riuniti al Daniel K. Telescope. Inoue Solar della National Science Foundation riconoscerà l’apertura del telescopio il 31 agosto 2022. Credito: National Solar Observatory (NSO), AURA, NSF

Si noti che il telescopio solare Inui si trova su una terra di importanza spirituale e culturale per i nativi hawaiani. Questo sito web mirato viene utilizzato per aumentare la conoscenza scientifica con apprezzamento e rispetto. I membri dell’Inouye Solar Telescope Native Hawaiian Working Group sono stati onorati per il loro prezioso ruolo nell’educare il personale di NSF e NSO su questioni culturali per loro importanti e nel fornire input culturali durante la costruzione del telescopio. Hōkūlani Holt, Direttore del programma Ka Hikina O Ka Lā presso l’Università delle Hawaii Maui College, ha guidato una preghiera di apertura (preghiera) secondo il protocollo culturale hawaiano.

L’Inoue Solar Telescope ha intrapreso una missione per far progredire la scienza, la ricerca e l’istruzione sull’energia solare e rafforzare le relazioni con le comunità locali in tutte le Hawaii. Dall’inizio dell’OCP nel febbraio 2022, il telescopio solare Inouye ha raccolto dati per più di 20 proposte scientifiche accettate e ha effettuato osservazioni preliminari coordinate sull’energia solare utilizzando La sonda solare Parker della NASA E il Solar Orbiter di ESA/NASA.

“Con il più grande telescopio solare del mondo ora in funzione scientifica, siamo grati a tutti coloro che hanno reso possibile questa straordinaria struttura”, ha affermato Matt Mountain, presidente di AURA. “In particolare, ringraziamo i residenti delle Hawaii per il privilegio di lavorare da questo meraviglioso sito, la National Science Foundation e il Congresso degli Stati Uniti per il loro continuo supporto, e il team Inouye Solar Telescope, molti dei quali hanno dedicato instancabilmente il massimo decennio a questo progetto trasformativo. Iniziare una nuova era nella fisica solare! “

Thomas Rimmel

Il Dr. Thomas Rimley, Direttore dell’Inoue Solar Telescope, ha accolto la delegazione nel sito di 10.000 piedi presso gli osservatori di Haleakala a Maui, HI. Credito: Osservatorio solare nazionale (NSO), AURA, NSF

NSF e NSO supportano la crescita e lo sviluppo della forza lavoro scientifica e tecnica delle Hawaii attraverso programmi di istruzione e sviluppo della forza lavoro. Gli studenti delle Hawaii e dei nativi hawaiani sono supportati nel loro viaggio verso le carriere nelle STEM attraverso eventi di sensibilizzazione scolastica e comunitaria, la partecipazione all’Akamai Workforce Initiative e il programma Ka Hikina O Ka Lā finanziato dall’NSF. La partnership con il National Park Service (Haleakalā National Park) per ospitare la Settimana solare nel 2022 è un esempio degli sforzi per portare la scienza dell’energia solare al grande pubblico. Opportunità di lavoro presso Inouye Solar Telescope mira a diversificare l’industria del lavoro hawaiana e fornire opportunità di carriera basate su STEM alla forza lavoro hawaiana.

Cody Lab

Vestiti con abiti puliti, i membri della delegazione inaugurale visitano il laboratorio di strumentazione del telescopio solare Inouye, chiamato Coudé Lab. In primo piano si possono vedere i componenti ottici delle fotocamere del telescopio. Credito: Osservatorio solare nazionale (NSO), AURA, NSF

L’inaugurazione segna un ambizioso progetto pluridecennale per fornire al mondo il suo eminente osservatorio solare. La celebrazione onora gli sforzi di collaborazione tra le numerose entità e individui necessari per mettere in funzione con successo il telescopio. Ha segnato l’inizio del viaggio di 50 anni del telescopio solare Inouye per rivoluzionare la nostra comprensione del Sole, del suo comportamento magnetico e del suo impatto sulla Terra.

Kumo Hiklani Holt

Kumo Hikulani Holt, Direttore del programma Ka Hikina o Ka La presso l’Università delle Hawaii Maui College, ha guidato la preghiera di apertura (preghiera) secondo il protocollo culturale hawaiano e ha parlato con i partecipanti all’apertura. Credito: Osservatorio solare nazionale (NSO), AURA, NSF

Il telescopio solare Daniel K. Inoue della US National Science Foundation è gestito dal National Solar Observatory (NSO). È un centro di ricerca e sviluppo finanziato a livello federale incentrato sulla ricerca sull’energia solare, gestito dal Consortium of Universities for Research in Astronomy (AURA). L’Inouye Solar Telescope e NSO sono finanziati dalla National Science Foundation (NSF) attraverso un accordo di collaborazione con AURA. Il telescopio solare Inui si trova su una terra di importanza spirituale e culturale per i nativi hawaiani. Questo importante sito viene utilizzato per aumentare la conoscenza scientifica con apprezzamento e rispetto.

READ  La NASA tenterà di lanciare Artemis I sabato; Le prospettive meteorologiche migliorano - Orlando Sentinel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.