La Corea del Sud si prepara a un tifone “molto forte”, le aziende limitano le operazioni

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

SEOUL (Reuters) – La Corea del Sud ha alzato l’allerta tifone al livello più alto lunedì quando il tifone Hinamore si avvicinava alla cancellazione dei voli, alla sospensione di alcune operazioni commerciali e alla chiusura delle scuole.

Forti piogge e forti venti hanno colpito il sud del paese mentre il ciclone si avvicinava da sud a 33 km orari (20,5 mph). Hinnamor dovrebbe approdare a sud-ovest della città portuale di Busan all’inizio di martedì, dopo essere arrivato lunedì sull’isola delle vacanze di Jeju.

Il presidente Yoon Seok-yeol ha detto che sarebbe stato pronto per le emergenze, un giorno dopo aver ordinato alle autorità di fare tutto il possibile per ridurre al minimo i danni causati dal tifone.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Sono previsti venti forti e forti piogge in tutto il paese fino a martedì a causa del tifone, con forti onde attese nella zona costiera insieme alla tempesta e allo tsunami”, ha affermato l’amministrazione meteorologica della Corea.

Ha detto che Hinnamnor è su una rotta che va a nord-est verso Sapporo, in Giappone.

Lunedì, mentre il tifone Hinnamnor si è avvicinato alla Corea del Sud, il Paese ha alzato il livello di allerta per il tifone al livello più alto.

La Corea del Sud classifica i tifoni in quattro categorie: normali, forti, molto forti e molto forti. I cicloni “molto forti” come Hinnamnor hanno velocità del vento fino a 53 metri al secondo.

Sono stati emessi avvisi nelle città meridionali di Gwangju, Busan, Daegu e Ulsan, nonché a Jeju, mentre il quartier generale centrale per il controllo delle catastrofi e le misure di sicurezza ha innalzato il livello di allerta per i tifoni al livello più alto nel suo sistema a quattro livelli, per il prima volta. Una volta ogni cinque anni.

READ  La Russia risponde alle sanzioni occidentali vietando le esportazioni

Busan e le aree vicine hanno visto piogge per tutto il fine settimana, con altre previsioni in tutto il paese lunedì e martedì.

Non sono stati segnalati feriti anche se più di 100 persone sono state evacuate e alcune strutture sono state danneggiate dalle inondazioni.

Costruttori navali Hyundai Heavy Industries (329180.KS)Daewoo cantieristica e ingegneria navale (DSME) (042660.KS) e Samsung Heavy Industries (010140.KS) Hanno detto che avrebbero interrotto le operazioni martedì presto.

Il portavoce di LG Elettronica (066570.KS) Ha detto che avrebbe interrotto le operazioni martedì nei suoi impianti di produzione Gumi che producono grandi TV OLED, mentre il produttore siderurgico POSCO (005490.KS) L’agenzia di stampa Yonhap ha affermato che le operazioni nei suoi impianti di produzione, compresi i forni, sono state sospese martedì.

SK innovazione (096770.KS)SK Energy, il proprietario della più grande raffineria della Corea del Sud, ha dichiarato di aver chiesto alle navi da trasporto di non operare fino a quando il tifone non sarà passato.

Aria coreana (003490.KS) e Asiana Airlines (020560.KS) Lunedì ha cancellato la maggior parte dei suoi voli per l’isola di Jeju, secondo i suoi siti web, mentre compagnie aeree low cost come Air Seoul e Jin Air hanno cancellato alcuni dei loro voli.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(riferisce Guri Roh). Segnalazioni aggiuntive di Joyce Lee e Hekyung Yang. A cura di Muralikumar Anantharaman

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.