La Cina ha inviato dozzine di aerei per sorvolare la zona di difesa aerea di Taiwan

Il ministero della Difesa di Taiwan ha dichiarato domenica che la Cina ha inviato 39 aerei militari nella zona di difesa aerea di Taiwan. Nonostante numerose intrusioni simili, la società dpa rilevata da Agerpres riferisce che questa è la più grande dall’inizio di quest’anno.

Gli aerei cinesi 34 caccia J-10 e J-16, un bombardiere H-6 e quattro aerei da trasporto, rispettivamente due Y-9 e due Y-8, sono entrati nella zona di identificazione della difesa aerea domenica. L’aeronautica militare di Taiwan ha emesso allarmi radio e attivato sistemi missilistici antiaerei.

Questa è la più grande infiltrazione di aerei da guerra cinesi nella zona di difesa aerea di Taiwan da quando 56 aerei cinesi sono stati avvistati all’interno della zona di difesa aerea di Taiwan. Tali piccole intrusioni sono diventate più frequenti negli ultimi tempi.

Taiwan ha un proprio governo sin dalla conquista comunista della Cina continentale nel 1949, ma considera Pechino come una delle sue province e minaccia di usare la forza se l’isola dichiara ufficialmente l’indipendenza.

Con le tensioni sul confine russo-ucraino e i timori di un’invasione russa dell’Ucraina, si è ipotizzato che Pechino possa seguire l’esempio di Mosca nell’annessione di Taiwan. Vladimir Putin parteciperà alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali di Pechino a Pechino il 4 febbraio e incontrerà il presidente cinese Xi Jinping.

Autore: Luana Pavaluca

READ  Guerra diretta in Ucraina, giorno 44: "La guerra per la regione del Donbass ricorda al mondo la seconda guerra mondiale" / L'offensiva russa si concentra sull'Ucraina orientale / Il Cremlino ammette "perdite significative"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.