Kyle Fuller accetta i termini di un accordo di un anno con i Crows

Il progetto offseason dei Ravens per aumentare la scuola superiore potrebbe aver assicurato l’ultimo pezzo del puzzle martedì quando il linebacker veterano Kyle Fuller ha concordato i termini di un contratto di un anno per tornare a casa a Baltimora.

Fuller, 30 anni, aiuta a completare un’unità angolare che aveva bisogno di più esperienza e profondità. Fuller ora interverrà insieme ai titolari Marlon Humphrey e Marcus Peters, mentre il debuttante del quarto round Galen Armor-Davis e Damarion Williams competono e si sviluppano insieme ad altri cornerback più giovani. Fuller, Humphrey e Peters erano tutte le scelte precedenti al primo round.

Fuller è stata una delle prime squadre All-Pro nel 2018 quando ha guidato il campionato (un pareggio) con sette intercettazioni. È andato a Pro Bowls consecutivi nel 2018 e nel 2019. È un regista confermato, con l’ex scelta del primo turno che ha avuto 19 intercettazioni nelle sue sei stagioni a Chicago.

Ha firmato un contratto di un anno da 9,5 milioni di dollari con i Denver Broncos la scorsa stagione e ha iniziato 10 delle 16 partite.

Fuller ha avuto un inizio difficile a Denver che lo ha portato in panchina (ha giocato quattro tiri in tre settimane), ma si è ripreso per iniziare altre cinque partite e ha giocato bene. Ciò che è stato straordinario è stato il modo in cui Fuller si è trattato. Bronco gli ha chiesto di interpretare Nickel per la prima volta nella sua carriera e Fuller è subentrato nella seconda metà della stagione.

Fuller ora cercherà di tornare alla sua forma Pro Bowl nel luogo che ha chiamato casa. Nato a Baltimora, è stato una star al liceo a Mount Saint Joseph e poi è andato alla Virginia Tech. I Bears lo hanno classificato al numero 14 nel 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.