Kenley Janssen salva gli Atlanta Braves al loro debutto al Dodger Stadium, ed è stata l’ultima apparizione di Freddy Freeman.

Los Angeles — Kenley Janssen Martedì è entrato nel nono inning per chiudere una partita dal Dodger Stadium come membro degli Atlanta Braves. Era il suo ultimo Freddy Freemanora membro dei Los Angeles Dodgers.

Jansen non poté fare a meno di ridere al solo pensiero.

“È strano da morire”, ha detto Jansen dopo la vittoria per 3-1 dei Braves, arrivata dopo 186 della sua carriera nella stagione regolare, al Dodger Stadium. “Mi sono imbattuto in questo ragazzo così tante volte in ogni serie di Braves. Ora è il contrario. Sì, è pazzo, amico. È pazzesco come sta andando il gioco ora. Ma è divertente”.

Jansen aveva gli occhi puntati sul ritorno ai Dodgers in questa stagione, proprio come Freeman aveva previsto un ritorno ai Braves, ma tutto è cambiato poco dopo che il blocco è stato revocato a metà marzo.

Secondo quanto riferito, il direttore generale di Braves Alex Anthopoulos ha respinto un ultimatum dal rappresentare Freeman ed è stato invece scambiato Matt Olson, che ha portato la famiglia Dodgers a firmare un contratto di sei anni da 162 milioni di dollari con Freeman il 16 marzo. bilancio. Ma i Braves hanno fatto a Jansen un’offerta di un anno di $ 16 milioni e avevano bisogno di una risposta rapida, portando Jansen a rifiutare i Dodgers per unirsi alla squadra in cui è cresciuto a Curacao il 18 marzo.

Parte della folla al Dodger Stadium tutto venduto ha salutato Janssen con fischi quando è entrato dal campo di gioco destro martedì, ma la maggior parte di coloro che sono rimasti presenti si è subito alzata e ha applaudito. La reazione è stata principalmente mista, e in qualche modo sommessa, con la canzone d’ingresso del marchio di Jansen, “California Love”, che non risuonava più dagli altoparlanti.

READ  New Orleans Saints, la sicurezza di Terran Mathieu accetta di contrattare

“Ora si tratta di affari”, ha detto Jansen. “Sono solo felice di aiutare la mia squadra a vincere. Questo è quello che ho fatto. Va bene. Nessun rancore. Li amerò. Saranno nel mio cuore per sempre”.

Jansen è stato celebrato con un video d’onore pochi minuti prima della prima partita di lunedì e poi è sceso in campo con sua moglie e due figli per ricevere cimeli della sua prima carriera ad eccezione dell’allenatore dei Dodgers Dave Roberts, il terza base. Justin Turner e il capo delle operazioni di baseball Andrew Friedman.

Il 34enne braccio destro ha ammesso che la sua adrenalina sarebbe stata innaturalmente alta nella sua prima partita contro i suoi compagni di squadra di lunga data, ma è stato in grado di tenere sotto controllo le emozioni quando ha finalmente ceduto martedì, ritirandosi Will SmithE Animali finti e Freeman, in ordine.

Jansen stava lavorando per mantenere la concentrazione.

“Sono rinchiuso qui, ora”, ha detto. “Mi aiuta. Essere nel momento. Essere nel momento, essere nel momento. Fino a questo punto oggi è stato un momento molto emozionante, ma mi è piaciuto. Mi è piaciuto essere lì”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.